Beach Volley: mattinata di gare maschili al Lido Marinella

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La coppia Coelho-Vanni in azione a Meta (ph. Bevacqua)

La coppia Coelho-Vanni in azione a Meta (ph. Bevacqua)

Meta – Intensa mattinata di gare sotto un sole cocente per le coppie maschili iscritte al Torneo Regionale organizzato da Marcello Miccio in collaborazione con il Lido Marinella. In campo prestissimo le squadre che hanno cominciato a darsi battaglia a partire dalle 8.00 di questa mattina. In grande evidenza la coppia formata da Francesco Vanni e dal brasiliano Andre Coelho De Brito che con un gioco spettacolare hanno conquistato la vittoria contro Nicola Esposito e Dario Rumiano in due set e poi nella seconda sfida eliminatoria hanno superato con lo stesso punteggio la coppia formata da Marcello Miccio e Fabio Cuccaro. Due vittorie anche per Antonio De Paola e Fabrizio Andreatta, sicuri protagonisti del torneo, che hanno conquistato i due allori battendo nella prima gara la squadra Andrea Fiorentino-Giuseppe Coppola e poi Vincenzo Della Monica e Ferdinando Salzillo. Una terza coppia è riuscita a raggiungere le due vittorie nelle gare del mattino: si tratta del team formato da Andrea Lupo e Carmelo Mazza, che hanno battuto prima Francesco Staiano in coppia con Adam Quarantelli, i quali rappresentano i più giovani partecipanti alla manifestazione insieme al duo Fiorentino-Coppola, e poi hanno superato Michele Galante in campo con Federico Romagnoli.
Da segnalare l’infortunio occorso a Vito Terminiello, in squadra con Francesco Astarita, che ha subito un sospetto stiramento durante la gara contro Galante-Romagnoli nel corso del primo set decidendo poi di ritirarsi dal torneo. Un peccato per la forte coppia di atleti costieri che avrebbero potuto dire la loro in questa manifestazione. Sono ancora in corso di svolgimento le gare per completare il tabellone maschile, mentre alle 16.00 inizieranno le gare femminili; spicca la presenza della campionessa italiana Nellina Mazzulla, settima nel ranking italiano femminile.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!