Nuoto Club sugli scudi a Vietri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il percorso della gara "Le prime perle della Costiera" a Vietri.

Il percorso della gara “Le prime perle della Costiera” a Vietri.

Vietri Sul Mare – E’ iniziata la stagione del nuoto in mare con la manifestazione denominata “Le prime perle della costiera” che si è svolta a Vietri Sul Mare e che ha visto la partecipazione di numerosi atleti costieri. Sugli scudi nel percorso lungo tre km il Nuoto Club Penisola Sorrentina che ha piazzato numerosi atleti ai primi posti della varie categorie Master. LNella gara che ha visto al primo posto assoluto l’atleta delle Fiamme Oro Mario Sanzullo, vittoria nella categoria M35 per Flavio Kessler che giunge anche secondo assoluto, dopo uno sprint sul filo di lana con Marco Millefiorini del Circolo Ambranuoto, tra i master con il tempo di 37’13”40.
Nella M60 si aggiudica la vittoria il doc. Raffaele Esposito che torna prepotentemente a dominare i mari italiani nuotando in 44’01” mentre nella M50 si aggiudica il primo posto Michele D’Abbundo che ha nuotato i tre km del percorso in 47’14”.
Sfortunato Paolo De Pasquale che vede sfuggire la vittoria nella categoria M30 per soli tre secondi arrivando comunque a piazzarsi quinto nella classifica Master dopo aver nuotato il percorso in 41’43”, terzo posto infine per Franco Filippi, bronzo nella cat. M55 in 46’16” mentre sono arrivate buone indicazioni dagli esordienti Luigi De Feo, sesto nella cat. M40, Paolo de Palma anch’egli sesto nella cat. M45 e Gennaro Fusco nella M35. Da segnalare anche il terzo posto nella cat. M60 per Agostino Cappiello dello Swimming Sorrento. Sabato il secondo appuntamento per quanto riguarda le gare in mare aperto ad Amalfi in attesa del grande appuntamento della Capri Napoli.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!