Il grande beach volley torna in penisola

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Dal 18 al 20 giugno il grande beach volley a Meta

Dal 18 al 20 giugno il grande beach volley a Meta

Meta – Dopo il grande successo del primo torneo Città di Piano di Sorrento che ha portato nella città peninsulare il grande beach volley, i protagonisti della pallavolo in spiaggia tornano in costiera per affrontarsi nuovamente in un torneo regionale inserito nel circuito Fipav. Dal 18 al 20 giugno al Lido Marinella di Meta saranno infatti impegnati grandissimi nomi del panorama beach nazionale pronti a sfidarsi all’ultimo punto e a regalare spettacolo agli appassionati. Si partirà martedì 18 con i primi turni di qualificazione con gare al mattino e al pomeriggio; a seguire un doppio tabellone vincenti/perdenti che decreterà le classifiche utili a far guadagnare alle coppie partecipanti punti nel ranking della Federazione. Si giocherà in contemporanea su due campi e la novità del 2013 è rappresentata dal torneo femminile che darà modo alle coppie rosa di giocarsi trofeo e montepremi finale.
Grande risposta da parte dei pallavolisti chiamati in causa: saranno infatti dieci le coppie della penisola ma giungeranno atleti dal Lazio e dalla Puglia. Tra i nomi altisonanti, oltre ai protagonisti costieri, quelli del brasiliano Andrè Coelho, quarto in cavea lo scorso anno in coppia con Carmine Papagna; quello di Antonio De Paola, anch’egli tra i finalisti del torneo 2012 organizzato dagli Zoccoli Volanti in collaborazione con la Pro Loco di Piano di Sorrento. Ci sarà inoltre Fabrizio Andreatta, ai primissimi posti nel ranking tricolore dedicato al beach volley, assente l’anno scorso perchè impegnato in Lichtenstein in coppia con il fratello Tiziano.
Grande soddisfazione da parte di Marcello Miccio, organizzatore del torneo, che commenta: «L’idea di riportare il grande beach volley in penisola è nata dal fatto che noi appassionati giochiamo tornei in tutta la Campania, in posti poco rinomati dal punto di vista turistico, mentre abbiamo sempre sfruttato poco a livello sportivo la nostra stupenda costa. Dopo il successo dello scorso anno siamo felici di essere riusciti a riproporre in collaborazione con il Lido Marinella un torneo di altissimo livello».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!