Folgore Massa, il post del dg Belfiore: “Ci abbiamo provato non ci siamo riusciti”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il dg Belfiore e il presidente Vinaccia

Il dg Belfiore e il presidente Vinaccia (foto Penna)

Due anni che hanno riservato tantissime emozioni e altrettante scottature per la Folgore Massa. La compagine massese tocca con mano cosa vuol dire bruciarsi. Ancora una volta, a sbarrare le strade della serie B2, sono gli spareggi promozione.
Bocche cucite nel sodalizio della città dell’olio. Solo un post lasciato su Facebook da parte di Antonino Belfiore per commentare la sconfitta in quel di Ottaviano.
“Tocca a me su questa pagina comunicare che purtroppo è svanita la promozione in Serie B2 della nostra squadra maschile. Si è perso anche ad Ottaviano facendo svanire così i nostri sogni di gloria. Ci abbiamo tentato (per il secondo anno consecutivo) ma non ci siamo riusciti. Non possiamo accampare scuse particolari, resta solo un grosso rammarico e tanta tanta tristezza. Comunque un plauso va fatto ai ragazzi che hanno letteralmente dominato il girone ma non è servito a niente di fronte al discutibile meccanismo dei play-off che non premia la continuità, ma lo sapevamo in partenza. Possiamo aggiungere a tutto questo che ci è mancata la “Pulcarelli” ma anche questo lo si sapeva. Che dire? Ci riproveremo? Non sappiamo, ora sarebbe frettoloso parlare del futuro prossimo. Consoliamoci, si fa per dire, con la Finale Nazionale degli Under 13/M 3vs3 che si disputerà ad Assisi il prossimo fine settimana. Sarà la prima volta della Folgore Massa in una finale nazionale: una grande soddisfazione!

Grazie ad atleti e allenatori ed a quanti ci sostengono moralmente e materialmente.

La Folgore Massa continuerà sempre. A presto”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!