Sorrento: Oggi vertice Ronzi-Durante a Napoli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

DSCN1017Il Sorrento ci sarà anche la prossima stagione.
Questa è la certezza che emerge dagli ultimi incontri tra i dirigenti costieri.
Nuovo vertice, stamane, tra i presidenti Franco Ronzi, braccio destro dell’armatore Msc e cavaliere del lavoro Gianluigi Aponte, e Paolo Durante.
La linea tracciata è quella della continuità. Sarà valutata attentamente la situazione economico finanziaria per affrontare la prossima stagione in C2, mentre non trova conferma la possibilità di richiesta di ripescaggio in Prima Divisione.
L’amarezza resta, ma si vuole guardare al futuro.
Le incognite principali si addensano sui dirigenti che hanno fatto parte della barca Sorrento.
L’amministratore unico Francesco D’Angelo è in possesso del pacchetto di maggioranza e dovrà incontrarsi con i Durante e Ronzi nei prossimi giorni per chiarire tutti gli aspetti in vista del 2013-14.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!