Polisportiva: un album di figurine per immortalare la stagione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La copertina dell'album di figurine 2012-2013 della Polisportiva Sorrento

La copertina dell’album di figurine 2012-2013 della Polisportiva Sorrento

Sorrento – “Celo, celo, manca”. Alzi la mano chi non ha mai ripetuto questo mantra davanti al compagno di turno con il quale scambiare i numerosissimi “doppioni” a disposizione di ogni collezionista. Una scena che, il più delle volte, capitava davanti alle figurine dei calciatori di Serie A. Da qualche giorno, invece, non è l’album caratterizzato dalla mitica rovesciata di Carlo Parola ad entusiasmare i giovani sportivi sorrentini. La Polisportiva Sorrento infatti è stata protagonista di una singolare quanto divertente iniziativa. Un album di figurine per immortalare la stagione 2012-2013. Un album vero, bustine da acquistare e figurine da scambiare con gli amici. Solo che a far impazzire i collezionisti non sarà la mancanza degli introvabili Pizzaballa o Poggi ma quella, magari, del pivot della squadra di Serie A3 Giorgia Ermito, o quella dei protagonisti dell’Under 19 maschile. Esecutore materiale l’azienda FootPrint che ha contattato la società della presidente Giovanna Russo per mettere in pratica l’idea, accolta con grande entusiasmo dagli appassionati di basket dalla penisola. Il massimo dirigente sorrentino commenta: «E’ stata una iniziativa simpatica, ho ritenuto importante di dover far qualcosa che rimanesse soprattutto ai più piccoli della società, un ricordo. All’inizio avevamo sottovalutato la cosa ma alla fine sono impazziti sia i piccoli che i più grandi e c’è stato un grande successo, ripeteremo tutto a settembre, prima dell’inizio dei campionati».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!