A Sorrento la consulta dei presidenti regionali FIP

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Importantissimo incontro quello tenutosi a Sorrento tra i presidenti regionali della FIP in ottica 2013-2014.  Dal 24 maggio è infatti in corso la consulta dei presidenti dei comitati regionali della Federazione Italiana Pallacanestro, un meeting utile a prendere importanti decisioni sul futuro di campionati e società in vista del prossimo Consiglio Federale.
A fare gli onori di casa la Polisportiva Sorrento della presidente Giovanna Russo, protagonista di una importante stagione nel neonato campionato di Serie A3 e concreto punto di riferimento per lo sport sorrentino, che ha accolto i grandi nomi accorsi in penisola per questo congresso decisivo per la palla a spicchi. A rappresentare la Federazione il vice presidente Gaetano Laguardia, coadiuvato dal presidente del Settore Organizzativo Territoriale Giancarlo Galimberti accompagnato dal suo vice Mattero Marchiori. Presenti inoltre tutti i presidenti e rappresentanti regionali, pronti a discutere delle nuove Disposizioni Organizzative Annuali, di campionati e categorie.Nella giornata di sabato si sono svolti importanti tavole rotonde alla presenza de vertici del basket nazionale, in particolare dei consiglieri federali Angela Albini e Sandra Palombarini, del vice commissario del Comitato Italiano Arbitri Guglielmo Petrosino, del referente del Settore Squadre Nazionali Giovanni Lucchesi, del responsabile tecnico del Comitato Nazionale Allenatori Andrea Capobianco e del responsabile dei preparatori fisici Francesco Cuzzolin. Manfredo Fucile, presidente della FIP Campania ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell’apertura dei lavori ponendo l’accento sulla scelta di Sorrento come location per la consulta e sull’importanza che questo incontro rappresenta per le società costiere: «Siamo onorati di ospitare il gotha del basket nazionale e di avere con noi i presidenti regionali Fip alla presenza del vice presidente federale» ha affermato il massimo dirigente del basket campano. «Stiamo dissertando sul futuro e porteremo in consiglio federale tutto ciò che si deciderà in questo incontro, è un momento importante che siamo riusciti a strappare ad altre città importanti. E’ importante confrontarci su tutto ciò che riguarda il basket, ci saranno importanti incontri con il capo degli arbitri e con il presidente del settore agonistico. Ringraziamo la Polisportiva Sorrento, una società che stiamo tutti imparando a conoscere e che sta crescendo tanto, e la sua vulcanica presidente Giovanna Russo per l’ottima organizzazione di questo meeting».

©Riproduzione Riservata

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!