Posillipo a fondo sorride lo Swimming Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Swimmingu13mSe vincere aiuta a vincere per la Swimming Sorrento questo assunto funziona. Dopo aver smaltito la sbornia per il successo contro la capolista imbattuta Pagani e aver pagato dazio con la San Mauro, ein plein per le ranocchiette. 
Alla Scandone di Napoli contro il Posillipo B è stato un successo faticoso, ma meritato.
Il match ha vissuto due fasi. La prima nella quale i costieri hanno preso margine e la seconda nella quale, complice l’assenza in acqua di Giancarlo Gargiulo, i padroni di casa hanno tentato il rientro.
La partenza è delle migliori per il settebello di Izzo. Compatti e quadrati recitano a menadito il proprio spartito i tredicenni della terra delle sirene.
Il centroboa Gargiulo, Di Maio e Borrelli la fanno da padroni. A referto al termine dei primi 14 minuti ci sono 5 marcature. Il Posillipo è fermo a quota due.
Le tre reti di vantaggio e il citato infortunio di Gargiulo limitano le giocate offensive delle ranocchiette. Paga dazio lo Swimming che vede i partenopei braccarli da vicino, ma la difesa regge l’urto della compagine di casa e al ventottesimo minuto si può esultare.
“Partenza ottima, poi complice l’infortunio di Gargiulo e alcune assenza abbiamo pagato dazio” spiega Izzo, che è soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi. “Non dimentichiamo che di fronte avevamo sempre il Posillipo che fa selezione, gioca una buona palla nuoto e ci ha messo in difficoltà”.

Posillipo B – Swimming Sorrento 4-5
Parziali :1-3;1-2;1-0;1-0
Swimming Sorrento: Gargiulo G, Cosic, Apreda, Postiglione, Di Maio(1), Pane, Borrelli (1), Gargiulo Gi (3), Di Vuolo, Esposito, De Maio. All.: Izzo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!