Il comunicato del Vico dopo la decisione della Commissione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

stemmaVico Equense – Ecco il comunicato che la società ha diramato non appena venuta a conoscenza delle decisioni della Commissione Disciplinare Territoriale.

“La società Vico Equense Calcio 1958 con la sua prima squadra è campione del Girone B del Campionato d’Eccellenza della Campania 2012 – 2013 con 77 punti in classifica. Il sodalizio sportivo conquista pertanto il titolo sportivo per la promozione e l’accesso alla Serie D. L’ufficialità della vittoria del campionato e la connessa promozione alla massima serie dilettantistica a livello nazionale è giunta oggi 9 Maggio in seguito alla decisione della Commissione Disciplinare Territoriale di accogliere il ricorso presentato dalla società nei confronti del giudizio avverso di primo grado sulla questione della regolarità della posizione di un proprio tesserato nel corso della partita tra Calpazio e Vico Calcio del 17 Marzo scorso. Le disposizioni dell’organo disciplinare hanno quindi reintegrato di tre punti la posizione della squadra nella classifica finale del campionato. “Questo è il momento dell’emozione. Come più volte detto nelle scorse settimane – dichiara il Presidente Vincenzo D’Auria – ho, in generale, sempre avuto fiducia nella giustizia sportiva, così come del lavoro e della correttezza dello staff societario. Ringrazio le persone e i collaboratori che mi hanno accompagnato in questa lunga e impegnativa stagione. Rimando a momenti meno concitati ulteriori riflessioni e parole”. Il Presidente D’Auria e i dirigenti appena appresa la notizia della sentenza hanno raggiunto la rosa della prima squadra e lo staff tecnico impegnati nelle sessioni di allenamento allo stadio comunale di Vico Equense. Il programma degli eventuali festeggiamenti, comunque nel segno della sobrietà, sarà reso noto nelle prossime ore.” 

 

 

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!