Libertas: svanisce il sogno playoff, resta un gran campionato

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Finale di stagione importante per la Libertas Sorrento che prepara già l'assalto alla C nella prossima stagione

Finale di stagione importante per la Libertas Sorrento che prepara già l’assalto alla C nella prossima stagione

Sorrento – Decisivo il confronto con Campagna per la Libertas che vede svanire al termine del campionato di serie D il sogno playoff. Non è bastata infatti alle atlete allenate da Adriano Morelli la vittoria di lusso contro la Ediltutto pomigliano prima in classifica per staccare il pass valido per gli spareggi per la serie C. la squadra di Sorrento ha chiuso comunque in bellezza un campionato affrontato alla grande, migliorando il risultato della scorsa stagione, e che servirà a gettare le basi per una possibile promozione nella prossima.
0-3 il risultato a Pomigliano nell’ultima trasferta dell’anno: partita benissimo la squadra costiera che ha conquistato il primo set con un perentorio 16-25. Il lavoro è proseguito nel secondo parziale durante il quale, pur sotto di sei punti, la Libertas è riuscita a risalire prevalendo poi ai vantaggi per 25-27. 20-25, infine, il parziale del terzo e decisivo set che ha permesso alle sorrentine di raggiungere il quarto posto a quota 33 in classifica, cinque punti dietro alla Fortitudo Campagna che nella gara precedente, nello scontro diretto decisivo, aveva prevalso all’Atigliana per tre set a uno.
Prestazione ottima da parte di tutte le effettive a disposizione di Morelli. Ottime a muro e in attacco Marra e Morelli, capaci di chiudere la maggior parte degli attacchi avversari. In battuta ha detto la sua Espinosa brava anche a segnare punti importanti con giocate di fino mentre Cappiello, nonostante la sua giovane età, ha dimostrato il proprio talento e il proprio potenziale trascinando la squadra con i suoi attacchi e l’elevazione importante. Contributi importanti anche da parte di Savarese, quasi perfetta in alzata e autrice di un girone di ritorno di grande livello, del libero Esposito sempre prezioso in ricezione e Fiorile che pur contro un muro altissimo è riuscita a trovare il punto debole e ad aprire crepe decisive anche in battuta. Unico neo della gara l’infortunio occorso a Cappiello, che ha lasciato il posto a Fiorentino, prima del termine positivo della gara.
10 vittorie, 8 sconfitte, 40 set conquistati e 28 subiti sono i numeri di una stagione importante ma la Libertas pensa già al futuro e ad una promozione che la squadra non vorrà solo sfiorare nel 2013-2014.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!