Apd Carotenuto Under 17: conquistata la finale regionale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Cercola (NA) – La Apd Carotenuto Sant’Agnello Under 17 Maschile accede alla finale regionale battendo in semifinale al Centro Federale Caravita la Sidigas Atripalda con un bel 3-1 maturato dopo una gara inizialmente complicata ma poi sistemata su binari consoni alla squadra campione regionale in carica.
La Sidigas infatti si è battuta bene nel primo set riuscendo a vincere e a mettere in difficoltà i ragazzi di Paolo Russo che poi già dal secondo parziale seppur con molta fatica hanno cambiato marcia e hanno iniziato a proporre il loro consueto gioco fatto di azioni veloci, battute ed attacchi micidiali vincendo, dopo aver rotto il ghiaccio, senza troppe difficoltà il quarto ed il quinto set. Pur contro un arbitraggio non all’altezza di una partita giovanile così importante e contro avversari decisi a far bella figura gli atleti del presidente Carotenuto si sono dimostrati quali una delle corazzate più forti d’Italia e superano quindi il secondo ostacolo dopo la finale provinciale giocata contro Ischia e vinta al tie break dopo una gara entusiasmante.
Proprio contro gli isolani domani verrà disputata la finalissima regionale che deciderà la squadra partecipante alle nazionali del prossimo giugno. Una rivincita immediata per la squadra ischitana che dopo aver messo in difficoltà la Apd vuole riscattarsi e dimostrare di essere cresciuta ulteriormente; per la Apd sarà l’occasione per confermarsi per il secondo anno consecutivo campione regionale e per cercare poi di migliorare il sesto posto tricolore conquistato lo scorso anno a Pomezia.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!