Trofeo Monte Comune: bikers in paradiso

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
mtb monte comune

foto di Alessandro Savarese

Vico Equense – Luigi Ferritto, portacolori dell’FRW ORONERO, domenica 28 aprile 2013, ha vinto la terza edizione della Gran Fondo di mountain bike “Trofeo del Monte Comune”, svoltasi a Ticciano, bissando il successo ottenuto lo scorso anno. La manifestazione, ottimamente organizzata dall’ “A.S.D. Monte Comune” capeggiato da Giuseppe Cosentino, era valevole come terza tappa del Giro della Campania off road ’13 e il percorso si sviluppava tra salite e discese mozzafiato in mezzo ai boschi delle colline vicane, per un totale di 38 Km. I circa 200 biker accorsi, per lo più campani ma con una bella squadriglia di atleti pugliesi e di altre regioni limitrofe, hanno cominciato a darsi battaglia a suon di pedalare verso le 10 del mattino. Subito sulla prima salita, i due atleti più attesi, Andrea Delli Noci (A.S.D. Cyclon-Store.it) e Luigi Ferritto (FRW ORONERO) hanno preso il largo. Il forte atleta pugliese, Delli Noci, ha allungato sul compagno fuga, mantenendo sempre la testa della corsa con una trentina di secondi sull’atleta di Piedimonte Matese. Al termine della seconda discesa tecnica, però, Ferritto riusciva a chiudere il gap e a staccare Delli Noci fin sotto la linea del traguardo! Dopo circa un ora e trenta minuti, Ferritto riscriveva il suo nome nell’albo della gran fondo vicana, a dimostrazione dell’ottimo stato di forma raggiunto in questo periodo agonistico! Terzo, più staccato, giungeva il sempre verde ed espertissimo, Maurizio Carrer (Team Eurobike, Corato) che aveva la meglio su Paolo Russo (Team Ciclosport). Quinto chiudeva Di Luca Vincenzo (Team Ciclosport). Subito dopo l’arrivo, il vincitore Luigi Ferritto ha dichiarato: “Sono soddisfatto della vittoria di quest’oggi perchè è stata sudata fino al’ultimo metro e perché sono riuscito ad avere la meglio su uno dei più forti atleti del Sud Italia (Delli Noci). Ho creduto nella rimonta e ho stretto i denti per riuscire a chiudere il gap. Sto attraversando un buon stato di forma e spero di riuscirlo a mantenere per i prossimi appuntamenti. Un grazie particolare alla FRW che mi supporta in questa veste da biker”. A seguire si sono svolte le premiazioni e il classico pasta party! Leader assoluti del Giro della Campania Off Road 2013, dopo la terza tappa, restano Luigi Ferritto (FRW ORONERO) e Nunzia Gammella (MTB FAN)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!