2^ categoria: Real Massa – scacco alla capolista

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

real massaGrande prova del Real Massa Lubrense, che interrompe l’imbattibilità della Virtus S. Anastasia (che durava  fin dalla prima giornata) battendo la capolista con il minimo scarto. Partita pressocchè perfetta al Cerulli, decisa con una rete di capitan Rotoli. A tre giornate dal termine della regular season, il primo posto non è più di sicuro appannaggio dei vesuviani, con i massesi che inseguono a quattro lunghezze.

Il Piano Pizzeria Lucia sconfitto dalla Diaz Ottaviano: la svolta della partita allo scadere della prima frazione di gioco quando i locali trasformano un calcio di rigore, con la contemporanea espulsione di Pappalardo per le reiterate proteste. L’inferiorità numerica determina di fatto il punteggio finale di 3 – 1 a favore dei padroni di casa.
L’Evergreen onora sportivamente il campionato con il proprio impegno , nonostante la stagione oramai al termine, e l’ultimo posto oramai inevitabile: giunge l’ennesima sconfitta, questa volta subita in casa con il Fiesole.
San Giovanni Battista che attenderà il Giudice Sportivo, per il pressochè certo 0-3 a proprio favore: il R. Soccer Massese non si presenta all’appuntamento sul campo di gioco, laddove si ritrovano solo i rossoblu in compagnia dell’arbitro Troise di Napoli.

CLASSIFICA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!