Volley Serie C girone B: La Folgore schianta Atellana e brinda al primo posto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

ciaovincenzoPuò finalmente brindare al successo la Folgore Massa di mister Giacobelli che tiene fede alle premesse estive e si impone nel girone B di serie C di volley. Una vittoria che la manda direttamente alla fase finale dove sfiderà l’imbattuta Goldin Volleyball Aversa del girone A per l’approdo in B.
Tanti assenti per i bianco verdi. Out Giacobelli per squalifica, Longobardi per influenza (ma in panca per onor di firma), Russo per infortunio e capitan Ruggiero per problemi personali. In panchina anche Di Leva, Mastellone e Fiorentino della Prima Divisione.
Equilibrio fino all’8-5, poi Atellana comincia a sbagliare tanto. Il sestetto costiero piazza qualche contrattacco vincente e allunga.
Con Durante al servizio la ricezione dei casertani va in tilt. Gli ospiti faticano a costruire azioni pericolose. L’accelerata è forte e la vittoria del primo parziale pura formalità 25-10.
Il successo troppo facile del set precedente condiziona in termini di concentrazione la Folgore. Si  commette qualche errore di troppo, si pecca di superficialità e Atellana conduce 8-7 al primo time out tecnico. Atellana innesta la freccia e alla seconda interruzione è avanti 14-16.
Al rientro in campo gli uomini del presidente Vinaccia accelerano in cambio palla e in fase di muro-difesa piazzando il break decisivo che porta al 25-19 conclusivo.
Atellana parte meglio (5-8) poi è un monologo bianco verde. Coppola e compagni non sbagliano più niente. Gli ospiti mollano. Per la Folgore c’è spazio e tempo per far esordire Di Leva e Mastellone e per concedere minutaggio al classe ’97 Fiorentino. 3-0 e primo posto in cassaforte.

25^ giornata Serie C maschile girone B
Folgore Massa – Atellana Volley 3-0
(25-10, 25-19, 25-12)
Folgore Massa: Coppola (K), Cinque, Esposito R., Durante, Di Leva, Mastellone P. (L2), Longobardi, Mastellone R., Terminiello V., Miccio, Fiorentino, Marciano (L1), Ruocco. All.: Giacobelli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!