La scommessa del 28 aprile: Tutto in Lega Pro

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

1Andiamo a tutta Lega Pro nella scelta della scommessa odierna.
Tutte andranno in scena alle 15. Il girone B nella lente di ingrandimento di Sportinpenisola.

Viareggio – Perugia – Saranno bastati 15 giorni per far mantenere alta la tensione al Perugia. Forse. Il Viareggio ha bisogno di punti e dopo la prima sconfitta in casa con la Nocerina potrebbe arrivare la seconda. Per la multipla andiamo sul 2.

Prato – Pisa -Derby in terra di Toscana al Bisenzio. La corsa ai play-off è lanciata. Nero azzurri che devono vincere o non perdere e confidare nella Nocerina che deve passare indenne Benevento. Proposta 2 per la multipla X2 per la tris.

Avellino – Andria – Dopo 15 giorni di sosta e la cocente delusione di Latina i bianco verdi hanno la chance di rilanciarsi. Bisogna vincere per tenere blindata la prima piazza 1. Da giocare anche nella tris.

Carrarese – Barletta – Sarà una sfida cruciale? Dipenderà da quanto accadrà all’Italia. In caso di pari o sconfitta del Sorrento il biscottone è pronto dietro l’angolo. 1 per la multipla a sistema, 1X per la tris.

Gubbio – Latina – I ciociari potrebbero anche impattarla, ma resta da vedere quanto si crede alla rincorsa sia alla vetta, sia al secondo posto. Azzardare il 2 per la multipla e la X2 per la tris.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!