Serie C: Polisportiva verso l’ultima fatica

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – La formazione femminile di Serie C della Polisportiva Sorrento è pronta all’ultimo sforzo prima della fine del campionato e dei possibili playoff. La squadra chiuderà in casa domenica prossima con la partita contro la Cestistica Ischia. Si tratterà di uno scontro diretto che metterà di fronte la terza e la quarta forza del campionato. L’impegno non appare proibitivo per la squadra di coach Marino; all’andata 52-72 per le costiere in trasferta e l’entusiasmo casalingo dovrebbe aiutare le atlete a bissare il successo. Un successo che potrebbe seguire quello con Venafro in trasferta, una bella vittoria senza patemi in preparazione del gran finale di un campionato eccezionale, come sottolinea il tecnico: «Abbiamo fatto una buona partita, hanno giocato tutte in maniera positiva, da segnalare sotto canestro le prestazioni di Lombardo che ha firmato 27 punti e Cacace con 17 ma hanno fatto tutte benissimo e abbiamo mandato a canestro quasi tutte le nostre ragazze. Ora siamo prese dall’ultima partita con Ischia, faremo fino alla fine il nostro dovere.
Si è trattato di una grande cavalcata per la Polisportiva che con 16 vittorie e quattro sconfitte ha dimostrato di aver indovinato il giusto mix tra atlete più esperte e giovani rampanti: larghe vittorie e qualche battuta d’arresto, ma la graduatoria così come anche l’allenatore parlano di un torneo giocato al di sopra delle aspettative, che ha regalato grosse soddisfazioni. Domenica, alla palestra Tasso, l’ultimo appuntamento, anticipato alle 17.00 rispetto alle ultime gare casalinghe.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!