Folgore, la parola a Mastellone: “Ho imparato tanto da questa esperienza”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il giovane libero massese Piergiacomo Mastellone prima della sfida esterna con il ceram Styling Store

Il giovane libero massese Piergiacomo Mastellone prima della sfida esterna con il ceram Styling Store

Massalubrense – E’ il più giovane della truppa di Giacobelli, reduce da 17 partite senza sconfitte, ma parla già come un veterano. Il libero Piergiacomo Mastellone risponde alle nostre domande prima della terzultima fatica del Girone B di Serie C contro la Ceram Styling Store in trasferta. Dopo la vittoria contro l’Okite Montesarchio il giovane massese non vede più avversari capaci di poter fermare la corsa della Folgore, ma racconta le difficoltà di inizio stagione: «All’inizio del campionato abbiamo faticato a trovare il giusto equilibrio, poi con tanto lavoro e con il duro allenamento siamo riusciti a trovare i meccanismi adatti». In qualità di giovane emergente, Mastellone è forse il più adatto ad elencare i punti di forza di questa corazzata che vola verso la vittoria del girone, con 7 punti di vantaggio rispetto alla seconda in classifica. «Senza dubbio il fatto di entrare in campo con determinazione, la capacità di imporre il nostro gioco e la forza di non aver paura di nessuno, di superare i momenti difficili con merito e bravura. Qualità che sono frutto di tanto lavoro in palestra che hanno dato i risultati sperati».
Giocare un campionato di così alto livello e con compagni esperti rappresenta una esperienza importante per il numero 9 che racconta di aver imparato moltissimo nel corso della stagione e di voler migliorare ancora: «Ho fatto una esperienza importante, soprattutto negli allenamenti che sono un modo per farmi dare consigli e per imparare nuove cose, ho imparato tantissimo a livello caratteriale più che a livello tecnico, la Serie C mi ha proiettato in palcoscenici totalmente diversi da quelli della pallavolo giovanile».
Il campo avrà poco da dire nelle prossime tre gare; la Folgore dovrebbe mantenere senza problemi il primo posto ma l’ostacolo più importante va al di là del Girone, come riconosce concludendo Mastellone: «Abbiamo avuto la fortuna di incontrare Aversa, la capolista dell’altro girone nella Final Four di Coppa Campania. Nonostante la sconfitta ci siamo resi conto che si tratta del nostro vero ostacolo, sono una grande squadra, molto tosta e organizzata, ci daranno filo da torcere. Noi pensiamo a mettere il punto esclamativo a questo girone e poi testa e cuore saranno rivolti ai playoff».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!