La Libertas non si ferma più: quarta vittoria consecutiva

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Continua il momento di forma e di risultati importanti per la Libertas allenata da Adriano Morelli. Dopo le tre partite esterne, tutte vinte, che hanno caratterizzato l’ultimo periodo della squadra, è arrivata la quarta sinfonia per le sorrentine che hanno battuto la Benevento Volley al ritorno tra le mura amiche dell’Atigliana.
Partita senza storia, segnata dai larghi punteggi con cui le atlete costiere hanno portato a casa i tre set senza alcuna difficoltà e sfoderando una buona prestazione contro una squadra di centro classifica.
25-12, 25-9, 25-14 i parziali che dicono tutto sull’andamento della sfida che le ospiti non sono mai riuscite a raddrizzare. Una prova di forza per la Libertas che nelle ultime due sfide di campionato dovrà affrontare due partite difficili. La prossima sarà lo scontro diretto con la Fortitudo Campagna, decisiva per il terzo posto in classifica che pure viene fuori da un ciclo di quattro vittorie consecutive tra cui il successo clamoroso contro la Avellino Volley seconda in classifica.
Con una vittoria le sorrentine scavalcherebbero le avversarie in graduatoria per poi andare in casa della Ediltutto Volley Pomigliano capolista con sei lunghezze su Avellino a giocarsi il tutto per tutto con la possibilità concreta di trovare una squadra con il campionato già in tasca. Appuntamento per lo scontro decisivo rinviato al 28 aprile: fischio d’inizio alle 18.00.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!