Folgore Massa, Giacobelli:”A Cicciano per chiudere il discorso primo posto”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Testa già a Cicciano per la truppa di Giacobelli (foto Acone) che vuole chiudere il discorso primo posto

Testa già a Cicciano per la truppa di Giacobelli (foto Acone) che vuole chiudere il discorso primo posto

Questa volta è felice mister Giacobelli perché i suoi ragazzi hanno eseguito a menadito lo spartito chiesto e hanno liquidato la pratica Montesarchio in poco tempo.
“Avevo chiesto ai ragazzi di sbrigare in fretta la pratica e di portare subito i tre punti a casa. Ci siamo riusciti, esprimendo a tratti anche una buona pallavolo; dobbiamo però essere bravi a ridurre al minimo i cali di tensione in alcune partite”.
Dell’avversario, che poco ha potuto contro il roster bianco verde, il tecnico costiero sceglie il secondo parziale nel quale gli ospiti hanno reso la vita dura ai padroni di casa.
“Montesarchio ci ha dato filo da torcere nel secondo set ma, nonostante tutto, ne siamo venuti fuori abbastanza agevolmente grazie anche all’apporto di coloro che fino ad oggi hanno avuto meno spazio per giocare”.
Un riferimento chiaro a chi dietro le quinte lavora sodo, in silenzio e si fa trovare pronto per fornire il proprio contributo.
“Posso solo ringraziare giocatori del calibro di Coppola, un esempio per molti per la sua professionalità. Ci tengo a fare anche i complimenti al giovane Ruocco che ha finalmente esordito nella nostra palestra: ci teneva tanto e dopo tutti i sacrifici di quest’anno era un gesto che gli dovevamo”.
Giunta a quota 17 di vittorie consecutive tutte da tre punti, la Folgore è pronta a chiudere il discorso primo posto già dalla prossima sfida con il Cicciano.
“Adesso si ritornerà in palestra per concentrarci sulla trasferta di Cicciano – conclude Giacobelli -. L’obiettivo? Semplice provare a chiudere subito il discorso primo posto: ci servono solo due punti e vogliamo conquistarli già sabato prossimo”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!