Vele di Levante: Gino Esposito (Mahatma) secondo al Trofeo Oplonti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Gli Ufficiali di Regata Fulvio Cafiero (C.N. Alimuri - al centro), Ciro Argenzio e Domenico Liguoro

Gli Ufficiali di Regata Fulvio Cafiero (C.N. Alimuri – al centro), Ciro Argenzio e Domenico Liguoro (foto Angelo Florio)

Le condizioni meteomarine previste domenica 7 aprile, sul campo di regata a Torre Annunziata (organizzazione Circolo Nautico Torre Annunziata) prevedevano vento di grecale fino a 20 nodi: previsioni che si sono concretizzate, con vento fresco  e mare praticamente piatto, tanto che le imbarcazioni hanno concluso la prova mediamente in una ora circa. Sotto la direzione degli  UDR  Fulvio Cafiero (CN. Alimuri), Domenico Liguoro e Ciro Argenzio, il più rapido in assoluto è stato Mimmone (First 36.7 – Santoro – LNI C.mare di Stabia) che in classe ORC A ha concluso la prova in 48′ 5o”. Per quanto riguarda gli equipaggi costieri si segnala il secondo posto di Mahatma in classe LIBERA A (Stag 32 – Ginetto Esposito – LNI Sorrento) ed il quarto di My Dreams in classe LIBERA B (Comet 1000 – Amedeo Zezza – YC Marina di Cassano).
Classifiche complete

vdl mimmone

Mimmone (timoniere Vittorio Granato) vincitore in classe ORC A (foto Angelo Florio)

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!