Guarracino: “Non c’è l’aritmetica ma sono felice, abbiamo allungato”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
A un passo dalla salvezza aritmetica, Guarracino commenta il momento del suo Sant'Agnello

A un passo dalla salvezza aritmetica, Guarracino commenta il momento del suo Sant’Agnello

Sant’Agnello – Un altro piccolo passo per il Sant’Agnello di Guarracino sabato contro l’Angri, fanalino di coda, nella quart’ultima giornata del Girone B d’Eccellenza. Una partita condizionata dalle assenze per la squadra del presidente Negri e dagli impegni della Juniores che hanno tolto dalla gara qualche elemento importante e qualche energia mentale, come rivela l’allenatore dei santanellesi: «La formazione di sabato è stata condizionata dal fatto che siamo ancora in lotta per il torneo Juniores e questo mi ha portato a decidere per qualche esclusione, poi a fine primo tempo abbiamo conosciuto i risultati delle avversarie che stavano perdendo e ho deciso di non rischiare, inserendo solo alla fine una punta. Le assenze di Gargiulo e Fiorentino hanno fatto il resto ma avremmo meritato di vincere, abbiamo fatto una buona partita».
In qualche occasione il Sant’Agnello ha provato a far suo il pieno bottino e solo una rete annullata a Macarone ha fatto sì che i tre punti diventassero uno solo ma il mister è comunque soddisfatto della prova dei suoi: «Carotenuto è entrato in partita e ha avuto una buona occasione, poi ci è stato annullato un gol regolare di Macarone, avevamo segnato la rete della vittoria, comunque è stata una prestazione discreta, l’ho presa bene, abbiamo allungato, è passata un’altra giornata e non c’è ancora l’aritmetica ma siamo lì, domenica può arrivare la salvezza, ce la giocheremo con le prime ma possiamo gestire le gare». Non nasconde la soddisfazione Guarracino, che può gioire anche per le conquiste della società in Coppa Disciplina: «Sono felice, neanche nelle più rosee aspettative avrei pensato di arrivare alla salvezza con tre giornate d’anticipo, frutto del lavoro della società e della crescita. Siamo primi in Coppa Disciplina con la Juniores e secondi con la prima squadra, questo ci permetterà di evitare la preclusione iniziale dovuta al ripescaggio e di essere potenziali candidati ai prossimi, abbiamo fatto tanti passi avanti».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!