Papagni:”Sorrento cambia mentalità”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La fiducia di Aldo Papagni (foto Penna):"Ci siamo allenati bene"

La fiducia di Aldo Papagni (foto Penna):”Ci siamo allenati bene”

E’ un Aldo Papagni sicuro e diretto quello che in conferenza stampa dimostra di avere piena fiducia nei suoi ragazzi.
“Ci siamo allenati bene”.
In un cammino pieno di trappole e di trabocchetti il Sorrento si avvicina alla sfida contro il Pisa conscio che il lavoro fatto come si deve paga.
“Mi si chiedeva come ripartire dopo l’Avellino e a Barletta lo abbiamo dimostrato. Il lavoro è l’unica ricetta” rilancia il mister pugliese, “Con assenza importanti con i bianco rossi abbiamo dimostrato il nostro valore. La squadra ha voglia”.
Se la vittoria manca da tanto, troppo tempo, in settimana gli allenamenti hanno dato dei chiari segnali a Papagni che tiene fuori, a sorpresa, dai convocati Corsetti e Ferrara.
“Scelta tecnica” la risposta secca, ma dalle parole su quale peso specifico abbia la partita di domenica appare evidente che qualcosa non è andato negli ultimi sette giorni.
“La squadra condivide il mio pensiero che adesso diventano fondamentali tutte le azioni. Bisogna fare punti”.
Nel modo in cui affrontare il Pisa non affronta il piano tattico Papagni, ma guarda al lato mentale nel quale i rossoneri hanno leggermente peccato negli ultimi tempi.
“Resettare e modificare la mentalità. L’obiettivo è questo”.
Chi farò parte dell’undici iniziale sarà Tortolano. Sembra intenzionato a dare spazio al suo estro l’allenatore di Bisceglie che punta sulle qualità del “trottolino” laziale per scardinare la difesa dei toscani.
“Vedremo in campo che tipo di movimento fare. Lui già conosce a menadito quello che gli chiedo”.
E’ il leit motiv di tutti gli appuntamenti con i media: Konan.
“In linea di massima l’intenzione è quello che parta dalla panchina – conclude Papagni -. Adesso lo vogliamo parte integrante del progetto che deve portarci a giocarci la salvezza nei play-out”.
Oltre ai citati Ferrara e Corsetti saranno fuori dalla lista dei convocati anche Balzano ancora infortunato e il giovane Alessio Esposito a Dubai con la Rappresentativa di Lega Pro.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!