Le pagelle del Vico Equense post Città di Angri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Fa tutto bene e senza particolari sforzi Raffone

Fa tutto bene e senza particolari sforzi Raffone

Le pagelle del Vico Equense dopo il match contro il Città di Angri.

Amodio sv: Solo un rigore e non può nulla. Si limita alle rimesse in gioco.
Cirillo 6.5: E’ tra i giovani in campo e ci mette voglia.
dal 13′ st Bove: Vuole segnare e ci riesce anche se l’avversario è al tappeto da tempo.
Sorrentino 6: Sulla sinistra si sacrifica con diligenza.
Somma A. 6: Lineare senza strafare.
Merenda 6: Lui ci mette l’impegno, ma è poco più di una sgambata.
dal 1′ st Pecorelli 6: Quasi si scusa per il goal del 7-0. Prestazione fatta con costanza.
Trezza 6: Stacca la sufficienza perché commette un solo errore per eccesso di tranquillità.
Mansour 6.5: Fronteggia dei pari età e mostra le sue qualità.
Somma B. 6: Non accelera mai in modo giustificato perché il match si chiude presto.
Evacuo 7: Tris voluto, poker per caso. Sa bene che non bisognava andare a 1000.
Guadagnuolo 7: 45 minuti di voglia, assist e goal. Poi si riposa.
dal 1′ st Tenneriello 6.5: Ha voglia di mettersi in evidenza. Piazza la doppietta.
Raffone 6.5: Si limita a fare bene quello che il mister gli chiede.
All.Andrea Ciaramella 6.5: Si doveva vincere, la squadra è mentalizzata a dovere. I secondi 45 minuti li gestisce da seduto.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!