La scommessa del 6 aprile: Goal a Novara, Brescia e Lanciano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

1I consigli di sportinpenisola.com per la scommessa del 6 aprile. A tutta B. Si aspettano goal da Novara, Brescia e Lanciano.

 Livorno – Ascoli 1 – Partita sulla carta agevole per gli uomini di Nicola che continuano a sognare la A. Bisogna vincere per continuare a tenere a debita distanza l’Empoli di Sarri. Con Paulinho, Belinghieri, Dionisi in grande spolvero battere i bianconeri è una missione possibile.

Novara – Sassuolo GOAL – Con un pezzo di A ampiamente in tasca il Sassuolo avrà voglia di dare spettacolo al Piola. Possibile? Certo. Il Novara è in serie positiva e spera di continuare a recuperare per sognare gli spareggi promozione.
Brescia – Cesena GOAL – Le rondinelle non sono imperforabili in casa e qualche colpo lo hanno pure perso, ma si sono riprese. Il Cesena cerca punti salvezza e al Rigamonti deve cercare di andare in rete. L’attacco dei lombardi è in forma. Si avvicina una partita da goal.

Lanciano – Juve Stabia OVER – Sembra in crisi la compagine di Braglia che affronta un Lanciano ancora non certo della permanenza in B. Il lavoro dei due tecnici è grande, lo spettacolo potrebbe esserci se gli attacchi mettessero in evidenza le proprie qualità. Si va sull’over perché è lecito attendersi goal da gente del calibro di Bruno e Plasmati.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!