Fortitudo Sorrento, Cascella:”Bravi tutti obiettivo centrato”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Entusiasta coach Cascella (primo a sx):”Bravi tutti”

Dopo il cambio in panchina erano tanti gli interrogativi che si addensavano all’orizzonte della Fortitudo Sorrento. L’arrivo di Enrico Cascella, passato da giocatore a coach, ha portato il frutto sperato: la salvezza.
Tre vittorie per 6 punti determinanti nella corsa alla permanenza in Promozione. Ultimo scalpo dei bianco verdi è stata la Pallacanestro Boscoreale che ha ceduto il passo alla tensostruttura Tasso.
“ Sono contento per la partita giocata, bravi a tutti c’è da lavorare un po’ sulla testa ma oggi importava vincere e mi fa piacere che anche nei momenti difficili la squadra si è compattata e li abbiamo superati tutti”.
L’analisi del tecnico non si ferma qui perché focalizza l’attenzione sugli aiuti dei suoi ragazzi in alcune fasi dell’incontro.
“ Tutti hanno fatto il massimo, ma vorrei sottolineare le ottime prestazioni difensive di Giuseppe Cascella e Parvolo al rimbalzo ed in aiuto sopratutto nel 3 e 4 quarto”.
Poi l’attenzione di coach Cascella va sull’esordio degli under.
“Felice anche per l’esordio del 96 Maresca pochi minuti ma giocati bene”.
Ottenuto il minimo stagionale si guarda con tranquillità a quelli che saranno i prossimi impegni.
“Il futuro è tutto rosa – conclude il tecnico costiero -. Adesso rimangono 2 partite: Portici e Arzano. A  Portici sarà difficile contro la seconda forza, ma giocheremo senza pressioni e poi in casa con Arzano dove cercheremo di concludere il campionato con una vittoria”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!