Polisportiva Serie C: la presidente Russo dopo la vittoria con l’Acsi Basket

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Settimana dolce per la formazione di Serie C della Polisportiva che ha trovato una esaltante vittoria sconfiggendo la prima classificata, la Acsi Basket Avellino, nello scontro diretto giocato alla palestra Tasso a Sorrento nello scorso weekend. Le costiere hanno prevalso dopo una partita equilibrata ed incerta, decisa solo all’ultimo quarto al termine di una vera e propria battaglia. Una iniezione di fiducia dopo la precedente sconfitta con Pozzuoli nello scontro per il secondo posto, che tiene ancora aperti i giochi non solo per la seconda piazza ma anche per la testa della classifica, distante ora solo quattropunti per le sorrentine allenate da coach Marino. La presidente Giovanna Russo ha espresso tutta la propria soddisfazione per questa prestigiosa vittoria che sottolinea il lavoro della società e l’impegno economico e logistico per portare avanti un progetto importante come quello del campionato di serie C: «E’ stata una partita molto dura inizialmente, loro hanno fatto affidamento su Buglione che è una giocatrice di ottimo livello ma le nostre si sono comportate molto bene, il mix che avevo chiesto tra giovani e più esperte ha funzionato anche nei momenti più difficili della gara». Il primo dirigente della società costiera continua mettendo in risalto la grande importanza della partecipazione a questo campionato per le ragazze più giovani che hanno maturato una grande esperienza sinora con l’aiuto di atlete dalla grande esperienza che hanno sposato in pieno il progetto: «Sono soddisfatta dei risultati ottenuti in questa categoria, era fondamentale per noi che le ragazze giocassero tutte per fare esperienza, abbiamo tante giovani ragazze di Sorrento e abbiamo preparato il terreno per loro, era fondamentale dare un seguito a questo campionato, sarebbe stato un fallimento non continuare dopo il passaggio in A3. Uno sforzo del genere costa tanto ma preferisco fare sacrifici pur di portare avanti un progetto così importante. Il mio ringraziamento va alle atlete più esperte che ci stanno dando una mano aiutando a crescere le più giovani che ci stanno dando tante soddisfazioni, sanno stare in campo, alcune si allenano già con la formazione di A3 e hanno già esordito in campionato. E’ importante per noi vedere l’impegno di chi è cresciuto con noi, di chi ha deciso di sposare il progetto della Polisportiva e che ci sta dando tante soddisfazioni in questo campionato». Le ultime cinque gare del campionato saranno decisivo per consolidare la posizione in vista dei playoff e tentare l’assalto al primo posto e alla serie B.

©Riproduzione Riservata

 

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!