Swimming Sorrento pronto alla sfida tricolore

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foto concessa dallo Swimming Sorrento

Manca davvero poso all’inizio dei Campionati Italiani indoor di nuoto a Riccione.
Ci saranno anche le atlete dello Swimming per tentare di centrare almeno un piazzamento a podio.
Su tutte Svava Schiazzano. La nuotatrice costiera ha centrato i tempi minimi per prendere parte a 5 gare di stile libero e punterà alle lunghe distanze per migliorarsi e cercare di centrare un podio.
Ora si appresta a gareggiare con le più agguerrite e competitive società italiane il team della terra delle sirene e con i migliori atleti provenienti da ogni parte d’Italia.
“I tempi richiesti per partecipare ai campionati italiani erano molto selettivi” precisa Marco Veno, presidente e guida tecnica dell’ASD Swimming Sorrento.
“La partecipazione a ben 5 gare individuali, in tutte le specialità dello stile libero, con Sveva Schiazzano ed alle due staffette – 4×100 stile libero e 4×100 misti – nella categoria Ragazze, è motivo di grande soddisfazione per la Società e per le atlete”.
Il tecnico è ancora scottato per qualche ulteriore qualificazione non raggiunta in gare individuali dai suoi ragazzi e non lo nasconde.
“I nostri atleti hanno ben figurato ai campionati regionali conquistando il 4° posto fra le società campane nella categoria ragazze e numerose medaglie nelle gare individuali oltre al bronzo nella staffetta 4×100 misti categoria ragazze. Per chi non è riuscito a qualificarsi l’appuntamento è solo rinviato alla stagione estiva, salvo però a proseguire nella preparazione con l’impegno dei mesi scorsi, per conseguire i risultati oggi sfumati”.
Il programma di gare, molto intenso è riportato nella tabella in margine. Sul profilo facebook dell’Ulysse sarà possibile seguire in tempo quasi reale i risultati. Sveva punta alle gare “lunghe” nelle quali gareggerà in prima batteria, con il 4° tempo (4.22.80) nei 400 stile libero e con il 5° tempo (9.02.37) negli 800 s.l., senza rinunciare però a dare il massimo anche nei 200 s.l. in cui parte 19ma in seconda batteria e nei 100 e nei 50 s.l. dove è rispettivamente 21ma e 29ma. Ma in gara, si sa, tutto può succedere e le posizioni non contano più, si parte tutti da zero.
Gaia Gargiulo, Fabrizia Frenda, Francesca e Martina De Turris stanno ultimando la preparazione per le staffette 4×100 miste e 4×100 stile libero dedite, negli ultimi giorni, ad un lavoro di affinamento tecnico dopo quello più duro fatto in precedenza; partenze, virate, la ricerca dell’affiatamento necessario nelle gare a squadra.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!