Volley Ia Divisione F: Vola la Apd a una vittoria dal primato

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ancora una vittoria per le ragazze di Celentano che si sbarazzano di Scisciano in tre set senza colpo ferire.
Partita chiusa in 48 minuti, senza storia e senza fronzoli.
Un martello pneumatico in attacco la squadra biancoblu, ottime battute e una ricezione perfetta fin dal primo punto, nonostante la partenza mattutina.
Le ragazze subito con lo spirito di chi vuole chiudere la pratica il più velocemente possibile. Dopo la vittoria della capolista VB Flyer al tiebreak della scorsa settimana, aveva messo le ragazze del presidente Carotenuto nella posizione di poter agganciare le napoletane al primo posto, dovendo però vincere tutte le partite e non perdere neanche un set per scavalcarle grazie al quoziente set. Detto fatto! Sant’Agnello si sbarazza prima del Vico Equense con un perentorio 3-0 e poi dello Scisciano con lo stesso punteggio. Ieri sera è arrivata ancora un’altra buona notizia: VBFlyer che vince nuovamente al tiebreak contro Parco Città, perdendo un altro punto in classifica.
Adesso la graduatoria  del girone C di Prima Divisione femminile recita: VBFlyer 47 punti, con nessun’altra partita da giocare. Sant’Agnello 45 punti con una partita da recuperare contro l’ultima della classe in quel di Caivano.
Pronto ad esultare Celentano carica le ragazze.
“Adesso non ci resta che superare l’ultimo scoglio, prenderci i 3 punti che ci proietteranno al primo posto della regular season e prepararci al meglio per i playoff. Le ragazze vengono da 11 vittorie consecutive, imbattute in casa in questa stagione, cosa chiedere di più? I 3 punti a Caivano”.

Scisciano – APD Carotenuto 0-3
(13/25 – 18/25 – 17/25)
Apd Carotenuto: De Caro, D’Esposito, Iaccarino Pina, Savarese,  Russo, D’Angiolo, Bagnulo (L), Palomba, Guarracino, Soldatini, Iaccarino Paola, Lamitola.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!