Il Sant’Agnello stasera su Metropolis TV

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

L’articolo apparso oggi sul quotidiano Metropolis sul Sant’Agnello

Sant’Agnello – Nel difficile momento dell’Eccellenza campana, brilla una stella luminosa, quella del Sant’Agnello del presidente Negri che riesce a vincere e convincere anche in ambito giovanile puntando su un vivaio rigoglioso e sui giovani della penisola, su un primo posto consolidato per il punteggio Fair Play e sulla consapevolezza di essere una delle migliori società non solo in ambito campano, ma anche in quello nazionale. L’ennesimo campionato Juniores conquistato la scorsa settimana, la salvezza ad un passo brevissimo nel Girone B con la prima squadra e il lavoro intenso con i ragazzi sono stati celebrati oggi con un bell’articolo sul quotidiano Metropolis oltre a un pezzo che il nostro Liberato Vanacore aveva dedicato alla società qualche settimana fa e stasera Negri, Guarracino e molti dei protagonisti della stagione saranno ospiti del programma ADesso Calcio, in onda sul network televisivo MetropolisTV alle ore 21.00. La puntata di stasera sarà visibile sul canale 669 del digitale terrestre.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!