Sant’Agnello: le mani sulla salvezza. Vittoria con l’Ippogrifo Sarno

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vittorio Inserra protagonista con una doppietta contro l’Ippogrifo Sarno.

Sant’Agnello – Il Sant’Agnello non fallisce l’appuntamento forse più importante dell’anno per la salvezza e regola con un netto 3-0 l’Ippogrifo Sarno, quint’ultima classificata e in piena lotta per la salvezza e troppo molle per far paura ai padroni di casa, distanziandosi forse definitivamente dalle zone calde della classifica dove rimangono gli ospiti che dovranno evitare la giostra dei playout. Grande prestazione degli uomini di Guarracino che hanno dominato l’incontro. La squadra biancazzurra ha aperto le danze con una bella azione conclusa con un tiro sull’uscita del portiere di Macarone, pescato da un ottimo Ferrara alla prima da titolare, alla mezz’ora. Il Sant’Agnello ha ben gestito la gara nel corso del resto della prima frazione senza mai subire dagli avversari che speravano di poter trovare i punti salvezza proprio in questa gara e poi hanno chiuso la partita nel secondo tempo con la doppietta di Vittorio Inserra, subentrato proprio a Ferrara, che servito prima da Fiorentino e poi da un calcio piazzato di Scippa ha messo una importante firma sulla permanenza della sua squadra in Eccellenza. Ippogrifo non pervenuto, pochissime le occasioni  da rete per l’ex di turno Montoro e compagni, mentre i santanellesi hanno legittimato il risultato con il palo colpito da Esposito. I gol di due giovani peninsulari della rosa, la solita gran prestazione della difesa, di Serrapica, di Fiorentino e l’ottimo esordio dall’inizio di Ferrara sottolineano, ancora una volta, il lavoro splendido della società e dell’allenatore Guarracino che passo dopo passo sta compiendo un altro, bellissimo miracolo.

Sant’Agnello – Vis San Giorgio 3-0

Marcatori: Macarone 30’, Inserra V. 75’ e 83’.
Sant’Agnello – Uliano, Gargiulo, Architravo, Ferraro, (Inserra dal 70’), Cappiello, Di Donna, Macarone (Esposito dall’80’), Serrapica, Fiorentino, Palomba (De Maio dal 55’), Scippa. A disp.: Castaldo, Sessa, Scelzo, Ferraro.
Vis San Giorgio – Manferlotto, Esposito, Annunziata, Dentice, Lamontagna, Dell’Isola, Casale (Petrozzi dal 60’), Improta (Squitieri dal 70’), Citro, Montoro, Sormonto. A disp.: D’Alessandro, Leone, Giorgio, Giordano, Caracciolo.
Arbitro: Carotenuto (Nocera)
Ammoniti: Gargiulo, Fiorentino, Architravo (SA), Annunziata, Casale, Improta (V)
Note: Espulso l’allenatore del Sant’Agnello Guarracino al 60’

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!