Guarracino: “Con la Vis San Giorgio in palio tre punti importantissimi”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Siamo alla vigilia di una gara importantissima per il Sant’Agnello reduce da una settimana dai toni dolci, caratterizzata da una vittoria giovanile con la Juniores che è valsa il campionato e da una sconfitta immeritata con la Palmese. Mister Guarracino si avvicina alla sfida con la Vis San Giorgio con il solito ottimistmo: «Abbiamo perso un buon punto con la Palmese, ci siamo mossi con continuità e sacrificio, potevamo prenderci qualcosa in più ma non ho rammarico, non sono abituato a vedere il bicchiere mezzo vuoto, abbiamo fatto tante scelte azzeccate, altre meno, ma sono contento di quanto fatto finora».
L’ennesimo successo con le giovanili inorgoglisce l’allenatore, che ha lavorato sempre in prospettiva in concerto con il presidente Negri per costruire le fondamenta del futuro della società: «Ci siamo presi questo piccolo titolo con la juniores che ha dato senso al lavoro di tutta la squadra, tutti si sono calati nel lavoro e hanno dato unc cotributo attaccandosi in modo seri alla squadra. Lavorando con ’95, ’96 e il gruppo di ’94 che fa già parte della prima squadra potenzialmente abbiamo la stessa squadra per il prossimo anno, tutti hanno preso l’impegno nel modo giusto».
Domenica la salvezza potrebbe essere praticamente effettiva: una vittoria con la Vis San Giorgio sarebbe fondamentale da diversi punti di vista, tutti elencati da Guarracino che carica la sua squadra: «Questa partita potrà già essere decisiva, i tre punti prima della sosta potrebbero significare una sterzata decisiva e uno scarto importante rispetto alla quintultima. Andare alla pausa con una vittoria significherebbe una voglia diversa di lavorare, mantenere alta l’attenzione e concentrarci sulla fase finale della juniores e dare 15 giorni di pensieri negativi alle altre. Tenere a distanza la zona calda significa tanto».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!