Sorrento Calcio: Con Papagni un pizzico meglio di Bucaro

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

La media punti di Papagni (foto Penna) è pari a 0,88 a gara

A parlare sono i numeri del Sorrento che ne fanno una delle pericolanti della Prima divisione di Lega Pro.
La compagine costiera è terzultima in classifica inseguita a una sola lunghezza di distanza dal Barletta. Sono 16 i punti dei rosso neri, mentre 15 quelli della rosa a disposizione del neo tecnico Nevio Orlandi. La Carrarese resta mestamente ultima a una vittoria di distacco, ma con l’opportunità di superare il Sorrento, se si arrivasse a pari punti, in virtù degli scontri diretti.
Un cammino quello dei peninsulari che non è variato di molto dal cambio di allenatore.
Papagni ha sostituito Bucaro, ma dopo la vittoria di Prato ha fallito l’appuntamento con i 3 punti in casa con l’Andria.
La tabella di marcia del tecnico pugliese nelle 5 gare disputate parla di una media punti pari a 0.8.
Da Latina a Benevento la manita è fatta anche di match contro compagini di pari valore, ma la scossa decisa, lo scatto in avanti non c’è stato.
Quattro punti in cinque partite alzano la media rispetto a quella che è stata la gestione di Giovanni Bucaro.
Il mister siciliano, che ha sposato il progetto giovane del Sorrento, ha fornito un’identità alla squadra, è riuscito nell’arduo compito di farsi amare dai tifosi anche quando le cose non andavano bene, ma nelle sue 18 gare in cui si è seduto sulla panchina dei costieri ha conquistato 12 punti sul campo con una media di 0.66.
Un idillio quello tra Bucaro e la curva nato un po’ per caso. Le prestazioni sul campo e le successive dimostrazioni di gioco ne hanno fatto uno dei beniamini della Nord. Quando a sorpresa dopo Carrara fu esonerato in tanti non la presero bene.
Papagni ha dimostrato di credere sempre in ogni giocatore della sua rosa. Ha dato una chance a Roberto Esposito, ha riciclato Guitto come esterno offensivo e potuto contare sugli arrivi di Salvi, Kostadinovic e Fusar Bassini, ma al Sorrento è mancato anche quel pizzico di fortuna.
Dopo Viareggio e Benevento i tifosi sperano che con l’Avellino “Opi” sia benevola sia con le scelte arbitrali, sia con le conclusioni dell’undici costieri per modificare media punti e e situazione in classifica.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!