Sorrento calcio, Avallone: “Ci vanno sempre contro”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

“Quando ci siamo di mezzo noi le valutazioni degli arbitri chissà perché ci vanno sempre contro”. Tuona il ds del Sorrento Salvatore Avallone al termine della sfida persa, un po’ immeritatamente, dai costieri contro il Benevento.
“Non è possibile che quando si giochi contro squadre di blasone le cose vadano sempre per il verso sbagliato” rincara la dose l’uomo mercato dei rossoneri che proprio non manda giù lo scivolone del Vigorito.
Chi pensava alla goleada dei sanniti è rimasto a bocca asciutta. I giallo rossi hanno avuto la meglio dei ragazzi di Papagni solo con un episodio dubbio e alla fine le perplessità in casa sorrentina restano tutte.
“Pensare per come sono andate le gare con Benevento e Viareggio e constatare che non abbiamo preso punti fa davvero venire il magone – evidenzia Avallone -. Già perdere contro i bianco neri era stata una cosa incredibile”.
Senza punti e con uno in meno di vantaggio rispetto al Barletta la compagine della terra delle sirene deve fare anche autocritica per alcune situazioni di gioco che non hanno portato alla segnatura.
“Alla fine sembra di dire sempre le stesse cose, ma paghiamo alcune scelte di gioco errate – commenta il dirigente peninsulare -. Adesso sebbene il calendario sia da brividi dobbiamo cercare per forza di fare punti contro chiunque”.
Una situazione complicata quella di Di Nunzio e compagni che hanno alle porte sette impegni niente male. Avellino tanto per cominciare, lo spareggio salvezza in quel di Barletta e poi tutte compagini in piena bagarre play-off.
“Una svolta? Fare bottino pieno con una grande” afferma Avallone che riflette anche sull’assenza dei tre punti in casa da ormai sei mesi.
“E’ normale che contro l’Avellino si debba cercare la vittoria in casa. Sarebbe una gioia per tutto l’ambiente dalla squadra ai tifosi”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!