Volley Serie C: La fuga continua, 3-1 alla Valtelesia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Tredicesima vittoria di fila, primo posto sempre nelle mani della Folgore e le notizie positive che arrivano da Cicciano (ko in casa con Volla) e da Battipaglia (ko in casa con Arzano) rendono quasi perfetto il fine settimana in casa bianco verde. Sale il margine sulla quarta che si attesta a 9 punti, un bel gruzzolo da blindare a suon di prestazioni.
Miccio ritorna titolare due mesi dopo l’infortunio di Succivo. Nel primo set molto brava la Folgore a mantenere alta la qualità nei fondamentali nonostante qualche sbavatura soprattutto all’inizio in ricezione e in attacco. Passato il momento di assestamento, il sestetto massese si organizza bene, la battuta è come al solito ficcante e aiuta molto a difendere dove Longobardi si esalta. A schiacciare a terra i palloni nell’altra metà campo ci pensano Russo e Terminiello.
Partenza sottotono (2-5), Valtelesia sembra essere più fresca, mentre i costieri calano e diventano troppo superficiali. Si susseguono le imprecisioni in fase di costruzione e questo costa caro. Al time out tecnico i ragazzi di Giacobelli sono avanti 16-15 poi è un continuo crescendo.
La difesa riprende ad essere pressoché perfetta e le rigiocate sono intelligenti e fruttuose.
Il finale è un po’ palpitante, ma Terminiello si carica i suoi sulle spalle e piazza una serie di attacchi decisivi per chiudere 25-22.
La Folgore non vuole fermarsi e mette subito in chiaro le cose 8-4, poi 16-10 sciorinando una buona pallavolo, senza errori e senza strafare.
I problemi inziiano a sorgere quando va giù l’attenzione dei bianco verdi che si rilassano oltremodo e Valtesesia impatta a quota 19. Neppure i time out servono per mettere tutto in ordine e ospiti avanti per 20-23.
Russo permette ai massesi di agguantare il pari a 23, ma nel finale in attacco si pecca di lucidità e il parziale decisivo prende la strada di Valtesesia.
C’è gara fino all’8-7 per i costieri, poi una decisione arbitrale discussa dai sanniti costa un giallo e tanto nervosismo.
La Folgore ringrazia e in scioltezza scappa sul 14-7. Poi è un continuo crescendo tra toccate a muro e difese tramutate subito in punto. Nel finale ancora relax e sanniti che rientrano leggermente sui padroni di casa, ma la vittoria non viene mai messa in dubbio.

19^ giornata Serie C maschile girone B
Folgore Massa – Valtelesia Volley 3-1
(25-19, 25-22, 23-25, 25-18)
Folgore Massa: Coppola, Russo, Cinque, Esposito R., Durante, Ruggiero (K), Mastellone (L2), Longobardi, Terminiello V., Terminiello S., Miccio, Giacobelli, Marciano (L1). All.: Giacobelli.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!