Polisportiva: due vittorie per le Under 19

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Turno positivo per le under 19 maschile e femminile della Polisportiva che trovano due belle e importanti vittorie per il prosieguo dei rispettivi campionati. I ragazzi hanno superato in trasferta a Portici la squadra di casa per 63-66 dopo una gara condotta per gran parte. Il tecnico Pasquale Catuogno commenta la gara, terminata con la terza vittoria in campionato: «Dopo un inizio un po’ scioccante dove abbiamo subito un 10-0 siamo risaliti e con calma abbiamo recuperato fino al 18-18. Nel secondo quarto abbiamo penetrato meglio e loro hanno fatto molti falli e siamo andati avanti 9 punti sopra». La squadra ha continuato a tenere il vantaggio anche nella seconda parte di gara, contenendo il ritorno finale degli avversari. «Nel terzo quarto abbiamo mantenuto i punti di vantaggio poi è subentrato un po’ di panico, una sorta di paura di vincere, loro si sono gasati e hanno recuperato un po’ ma abbiamo vinto meritatamente. Il vantaggio poteva essere più ampio, bella prestazione di tutti i ragazi che tutto sommato sono sempre in crescita rispetto all’inizio del campionato, speriamo di trovare lunedì una ulteriore vittoria in una gara alla nostra portata».
Prossima gara che vedrà la Polisportiva impegnata in casa contro il Basket Volla.
Ottima prestazione, l’ennesima di un campionato che sta diventando straordinario, per le ragazze allenate da Falbo che hanno travolto la Pallacanestro Avellino con un 55-31 che non ha lasciato scampo alle avversarie. Solo la Saces nelle ultime gare e con particolare difficoltà è riuscita ad arginare la crescita esponenziale di una squadra che seppur con tante defezioni è riuscita a trovare la quadratura del cerchio. Prossimo turno ancora alla portata contro la Gymnasium Caserta, prima del gran finale in casa contro Basket Cervino, per confermare un quarto posto importante in ottica futura.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!