Libertas: un’altra sconfitta al tie break

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Seconda sconfitta bruciante per la Libertas che dopo aver ceduto ai vantaggi del tie break contro Benevento subisce la stessa sorte contro la prima in classifica Avellino, dimostrando comunque di potersela giocare senza però riuscire a piazzare il colpo decisivo.
E’ stata una sfida a viso aperto che si è giocata sempre sul filo dell’equilibrio, con le due squadre a rincorrersi set dopo set: è partita bene la formazione di mister Morelli che ha concluso positivamente il primo parziale con il punteggio di 25-23 approfittando del fattore campo. La risposta della capolista non si è fatta attendere e nel secondo set è arrivato un 16-25 che ha rimesso tutto in discussione.
La Libertas voleva fortemente cercare una vittoria di prestigio e puntare con decisione al terzo posto e nel corso del terzo set ha giocato con decisione conquistando il punto con un convincente 21-25.
Avellino non ha mollato la presa e approfittando di un calo avversario ha portato la sfida al tie break vincendo 15-25 senza appello per le costiere che hanno dovuto rimandare la possibile vittoria. dopo una lotta punto su punto si è arrivati al 15-15 che ha infine premiato la squadra ospite capace di colpire in modo decisivo fino al 15-17 finale.
Sconfitta amara considerato il prestigio della squadra avversaria e la vittoria sfiorata per la seconda gara consecutiva: la Libertas conquista comunque un punto importante in ottica terzo posto. Ora sono due i punti che separano la squadra di Morelli e il Campagna con la prospettiva, per le sorrentine, di due scontri esterni contro i due fanalini di coda della classifica. Due impegni alla portata che ravvivano la lotta in cima alla graduatoria di Serie D.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!