Vico: possibili nuovi arrivi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il difensore Gennaro Scarlato con la maglia dell’Ischia Isolaverde

Vico Equense – Il Vico, dopo la vittoria nel derby contro il Massa, è al lavoro per puntellare definitivamente la squadra in vista delle ultime gare di campionato. La crisi societaria sembra rientrata e il cambio della guardia in campo e in panchina non ha significato la passaggio del testimone al Torrecuso che non perde un colpo. La società potrebbe tornare ancora sul mercato degli svincolati per portare a Vico giocatori d’esperienza come già accaduto con Baldo e Angelo Somma, subito decisivi con una doppietta e un’ottima prestazione contro i massesi di mister Gargiulo, e con Merenda che ha sofferto un po’ la lontananza dai campi di gioco ma ha comunque portato il suo contributo alla causa vicana.
I nomi più interessanti sul taccuino del ds Buonomo stuzzicano la fantasia dei tifosi e degli addetti ai lavori: in cima alle preferenze della società ci sarebbe il difensore Gennaro Scarlato, 71 presenze nel Napoli e colonna portante della retroguardia del primo Napoli Soccer targato De Laurentiis, con due reti nel 2004-2005. Frosinone, Ternana, Udinese, Crotone e Spezia arricchiscono il curriculum di un calciatore di sicuro appeal e di comprovata esperienza. Altro possibile arrivo nella linea arretrata il classe ’91 Giuseppe Trezza, ultima stagione a Marsala.  A centrocampo possibili gli accordi con Vincenzo Bove, classe ’88 con esperienza in B all’Ascoli, una presenza, e con un recente passato al Castel Di Sangro e ben conosciuto dal tecnico Ciaramella che lo ha allenato a Battipaglia; con Bartolomeo Versace, esterno che vanta 5 reti in 29 presenza al Voghera in D nell’ultima stagione e con Angelo Teta, mediano classe ’80 con una ricchissima esperienza a Sorrento, con il quale ha giocato per cinque stagioni tra D e C2.
Questi i nomi che potrebbero trovare spazio nel roster vicano per l’assalto alla serie D. Un mix di esperienza e talento che potrebbe definitivamente risolvere le burrascose vicissitudini degli ultimi tempi e riportare la tranquillità in vista del finale di campionato.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!