Le pagelle del Massa Lubrense post derby: Si salvano Siniscalchi e Di Leva

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Le pagelle dell’undici nero azzurro al termine del derby contro il Vico Equense. Tutti sottotono si salva solo Di Leva. Per Fiorentino un errore non da lui.

Fiorentino 5: Clamorosa l’indecisione con cui regala il raddoppio a Baldo Somma. La punizione che calcia il centrocampista vicano è velenosa, ma l’intervento non è impeccabile.
Cantilena 6: Al rientro dimostra che c’è. Tenneriello prova a mantenerlo in apprensione per tutta la durata della partita, ma lui regge anche se esce sfinito.
D’Esposito 6: Nel primo tempo va a fasi alterne, meglio in impostazione che in difesa. Nella ripresa si riscatta e si procura il rigore che frutta la rete di Cestaro.
Cappiello 4.5: Praticamente impalpabile. Il Vico la vince a centrocampo e ma lui arranca, sbuffa, ma non regge alle folate di Sorrentino e compagni.
De Luca 5: In ritardo nella chiusura su Evacuo che procura il rigore. Cerca di riscattarsi nel finale quando si lancia in avanti a fare l’attaccante aggiunto.
Siniscalchi 6: In anticipo e nelle chiusure c’è. Affronta il miglior attacco del girone, ma dimostra che su di lui si ci può contare.
Di Leva 6: Al rientro tocca un infinità di palloni cercandoli anche nella metà campo propria. Non è efficacissimo quando si arriva ai sedici metri del Vico.
Cestaro 5.5: Il goal e poco altro. Risucchiato nel vortice della mediana targata Baldo Somma. Prova ad arginare i cugini, ma ci riesce solo a tratti.
Marino 5.5: Si batte e si sbatte contro Merenda, peccando in fase conclusiva. Sbaglia il rigore, ma resta l’unico che riesce a tenere alta la squadra quando si soffre.
Cacace 4.5: Sbaglia un rigore in movimento poi scompare. Gira a largo, ma tra lui e Spasiano nessuno riesce a raggiungere la sufficienza.
Volpe 5: Ci prova due volte, ma nei momenti topici scompare dal campo quasi sentisse il peso della responsabilità.
dal 27′st Iovino 5.5: Ci mette quel pizzico di cattiveria che impone la panchina. Spinge sulla destra costringendo agli straordinari Spasiano.
All.: Gargiulo 6: La partita la imposta bene, ma vengono meno due baluardi come De Luca e Fiorentino in occasione delle due reti vicane

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!