Sorrento Calcio: Papagni prova il 3-4-3

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Tappe forzate in vista dell’ennesimo spareggio salvezza di Viareggio.
Rappresenterà lo spartiacque della stagione l’impegno del Bresciani per gli uomini di Papagni, che cercheranno di invertire la tendenza stagionale di non essere mai riusciti a raggiungere il terzo risultato utile in campionato.
Una strada, comunque, in salita per l’undici rossonero che sabato sarà di scena in Toscana. Per il tecnico pugliese restano da sciogliere i dubbi dei sostituti di Di Nunzio e Alessio Esposito.
Il modulo non dovrebbe essere intaccato con una sorta di 3-4-3 offensivo che è stato provato nell’amichevole di ieri con la Berretti. In goal Bernardo, Konan, doppietta per lui, e Musetti.
Se per la linea difensiva il tecnico ex Andria pensa a dirottare Bonomi sull’out al posto di Fusar Bassini, al centro rimangono le maggiori incognite. Nel corso degli allenamenti Papagni sta provando sia Ciampi, sia Terminiello. I dubbi restano e le riserve saranno sciolte solo sabato mattina quando il trainer comunicherà la formazione alla squadra.
In mediana tutto fa presagire che l’ex capitano del Como, Salvi, affiancherà Beati. Dopo una prima e poco convincente apparizione all’Italia contro il Latina, il centrocampista dovrebbe rivedere il campo dal primo minuto per dare quella sostanza che mancherà complice l’assenza del sempre presente Esposito.
Dopo i dissapori che aveva generato la scelta dell’ex Alessandria Bonomi sulla linea dei tre alle spalle dell’unica punta contro l’Andria, sembra che l’allenatore costiero abbia cambiato rotta.
Pronto a proporre un terzetto più offensivo. Guitto con delle prestazioni solide si è conquistato la fiducia del tecnico ad essere utilizzato come esterno di destra, mentre Corsetti si è ristabilito dai problemi muscolari e dovrebbe prendere posto sulla corsia mancina, mentre per Tortolano tra i più vogliosi in allenamento si preannuncia il ruolo di trequartista alle spalle della punta.
Un tris d’assi che potrebbe anche non dare riferimento agli uomini di Cuoghi nella prossima e vitale sfida di campionato.
In attacco è ancora ballottaggio aperto tra Musetti e Bernardo. Il primo è in ripresa dopo un acciacco muscolare che ne ha ridotto l’utilizzo nell’ultima di campionato, l’ex Cavese vuole ritrovare la maglia da titolare.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!