Sorrento, Rossi:”Obiettivo terzo risultato di fila”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

“bisogna fare risultato senza se e ma” carica l’ambiente il portiere Generoso Rossi

“Ogni gara è una storia a se, ma andremo a Viareggio cercando di ottenere il terzo risultato utile consecutivo”. Guarda avanti con fiducia il portiere del Sorrento, Generoso Rossi.
E’ tornato a vestire il rossonero dopo una lunga querelle estiva, ma alla fine è tornato in famiglia. Di colpo si è riappropriato della numero uno con la quale ha cercato di tenere a galla i suoi compagni nei momenti più difficili. A volte è stato tra i miglior, in altre non è andato bene, ma il contributo di uomo spogliatoio e capitano morale del roster peninsulare lui lo ha.
“Gare come quella con l’Andria sino a poco tempo fa le perdevi – commenta Rossi -. Adesso non più. Abbiamo fame e cercheremo di fare nostra l’intera posta in palio”.
Saranno proclami, saranno fatti. Alla fine parlerà il campo. Un campo che dopo la disputa della Coppa Carnevale non è al top. Tante, troppe le gare che ha sopportato e che adesso fanno pagare il conto al Bresciani.
“E’ vero. Noi veniamo dal sintetico e forse è il momento peggiore per giocarci su, ma non fa differenza”, rilancia l’estremo difensore napoletano, “Vorrei solo fosse bel tempo”.
E’ uno di quelli che ha lavorato con Bucaro e Papagni. In carriera ha cambiato tanti allenatori, ma sugli ultimi due trainer lui a pensa così.
“In modo differente pensano il calcio in maniera positiva entrambi”.
I toscani la settimana scorsa nel turno di Coppa Italia di Lega Pro hanno battuto a domicilio il Pisa. Rotondo il 3-0 con cui la formazione di Cuoghi ha steso i nero azzurri. Un monito?
“Vengono di certo da un’ottima prestazione contro un avversario difficile come il Pisa – conclude Rossi -. Le partite che uno disputa in più servono solo a migliorare e a migliorarsi. Quindi occhio alle zebrette”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!