Giro d’Italia: Iniziano gli appuntamenti collaterali

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Si lavora alacremente per riuscire a far si che tutto sia perfetto in occasione della terza tappa del Giro d’Italia che partirà da Sorrento.
La macchina organizzativa viaggia a pieno regime ed ha pronte tante iniziative collaterali per far avvicinare al mondo delle due ruote a pedali giovani amatori e semplici appassionati.
Il prossimo fine settimana, 2 marzo, nella sala del Centro culturale di Piano di Sorrento il presidente del comitato organizzativo Stefano Pecchi accoglierà esponenti del CNR ed esperti del settore.
Un convegno che terrà conto del legame indissolubile tra la bicicletta e la salute.
Dopo l’intervento del presidente del comitato organizzatore la parola passerà al presidente della Federazione ciclistica della Campania Giuseppe Cutolo.
Un pomeriggio di full immersion a Piano di Sorrento.
Si inizierà con la relazione a cura del dottor Gian Luigi Russo ricercatore del Cnr che esporrà il tema: Attività fisica ed educazione alimentare: percorsi della salute.
Il Giro d’Italia a tavola: Punto sull’alimentazione sarà l’argomento dell’intervento del dottor Gianvincenzo Barba anche lui ricercatore del Cnr.
Giocherà in casa il vice-sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino. Il cardiologo costiero metterà a conoscenza  i presenti sull’importanza: Pad (Public Acces Defibrillation) in Penisola Sorrentina.
Dopo un breve intervallo per un buon caffè. L’esperienza e la figura storica dell’avvocato Carmine Castellano consentirà alla platea di fare un tuffo nel passato grazie a: Esperienze al Giro d’Italia, Fatti e misfatti.
A chiudere il pomeriggio a “Tutto Bici” il direttore della testata specialistica Pier Augusto Stagi. Il giornalista ed appassionato del pedale focalizzerà l’attenzione sul doping piaga mai sanata della disciplina con l’intervento: Bugie e verità sul doping. Difendiamo il ciclismo. Coordinatore e relatore il giornalista di Sportitalia Silver Mele.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!