NPG: a Latina un terzo quarto difficile vale una sconfitta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Latina – Partita importantissima per la NPG Polisportiva Sorrento, che proveniva dal successo contro Roma, al cospetto della Bull Latina, forte della vittoria contro la capolista Brindisi nell’ultima giornata di A3. In palla la squadra di Falbo, che dopo aver subito lo sprint avversario si è chiusa bene in difesa con Isacchi ed Ermito ed è risalita, pareggiando i conti a 1.40 dal termine e poi sorpassando le avversarie con una tripla di Anastasio. 10-13 alla prima sirena. Bella la prova delle costiere nel secondo parziale, giocato con intensità complice un’ottima circolazione di palla. Prima Isacchi e poi Valisena hanno rimpolpato il vantaggio, salito a otto punti con Ermito servita proprio dalla bergamasca. Negli ultimi minuti di gioco Latina ha ripreso forza ed ha cominciato a risalire riportandosi sul 18-22. Nuova linfa per la NPG con l’ingresso di Parlato che ha firmato due importanti punti aprendo la strada al break finale sorrentino che ha chiuso i conti prima dell’intervallo sul 20-27. Come al solito terzo quarto complicato all’inizio per la Polisportiva, che ha subito il ritorno delle pontine che hanno colmato lo svantaggio riuscendo a portarsi in vantaggio a 4.00 dalla sirena, 37-32. Falbo ha rinunciato a Valisena, fuori per tecnico dopo aver reagito ad una provocazione della Pantani (manata in faccia della romana e spinta della play costiera, unica punita, con conseguente sceneggiata dell’avversaria che vola a terra scivolando per due metri)  e poi Ermito ha accorciato le distanze ma Anastasio ha commesso il quinto fallo.  44-39 per Latina alla fine del terzo quarto. Zero punti in tre minuti nel parziale decisivo. Latina è arrivata presto a cinque falli ma la Polisportiva ha fatto fatica ad arrivare sotto canestro. A 2.42 punteggio svantaggio di sei per le costiere.  Tre triple fuori bersaglio hanno condannato le sorrentine alla sconfitta seppur in una gara ben giocata anche contro una direzione di gara più che casalinga e a tratti davvero ridicola. 55-49 il finale: la NPG Polisportiva resta a 16 punti in classifica. Prossima sfida, importantissima, la trasferta a Civitanova: una gara che vale un campionato.

NPG Polisportiva – Bull Latina 55-49
Parziali: 10-13, 10-14; 24-15; 11-10

NPG Polisportiva – Valisena 11, Isacchi 7, Busiello, Maddaloni, Parlato 2, Ermito 13, Errico 2, Anastasio 14, De Lizza, Cacace. All.: Falbo.
Bull Latina – Pantani 28, Perini, Cucchi 1, Proietti, Meloni 2, Luchena, Piroli M. 4, Casula 4, Trotta 10, Piroli K. 6. All.: Schiesaro.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!