Basket U14M: La sfida tra imbattute va alla Cittadella sulla Magic basket

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sfida al vertice del campionato Under 14 maschile in quel di La Salle che vede affrontarsi Cittadella dello Sport e Magic Basket Sant’Agnello. Il Magic Basket registra la pesante assenza della D’angelo per infortunio.
Nonostante una gran prova di squadra da parte di tutti i ragazzi del Magic Basket Sant’Agnello, soprattutto di Russo e Mastrillo che chiudono rispettivamente a 36 e 30 punti personali, devono cedere ai padroni di casa che, guidati da un immarcabile Formisano, trovano la testa della classifica da imbattuti.
La partita comincia subito sui ritmi serrati, i padroni di casa colpiscono in contropiede grazie alla straordinaria vena realizzativa di Formisano, incredibile bottino di 66 punti a fine gara; la risposta dei ragazzi di coach Narciso arriva dalle mani di un super Mastrillo che sbaglia poco sotto canestro e il primo quarto si conclude con il punteggio di 25-20.
Quando iniziano a scorrere i secondi 10 minuti gli ospiti provano a cambiare difesa ma Formisano conclude con facilità anche da 3 punti. Russo prova a svegliare i suoi con un paio di conclusioni dalla media distanza e permette ai suoi di concludere il primo tempo sotto di 6.
Al rientro dagli spogliatoi si stringono le maglie della difesa del Magic Basket che lasciano solo tiri forzati ai padroni di casa; le conseguenti ripartenze in contropiede permettono di ridurre il gap e riescono a trovare punti anche Federico e Aversa A.
A tenere i padroni di casa in vantaggio, oltre al solito Formisano, c’è anche l’apporto di capitan Falanga C. che segna qualche importante tiro dalla media distanza. Russo e Mastrillo continuano a martellare il ferro con continuità e il divario a fine terzo periodo è di soli 4 punti.
In apertura di quarto periodo, l’inerzia della gara si sposta a favore degli ospiti, guidati da un ottimo Russo che segna spesso col fallo, permette ai suoi di raggiungere il -2. Proprio nel momento in cui sembra che il Magic Basket possa portarsi in vantaggio, torna in cattedra Formisano a due minuti dalla fine con una tripla fortunosa e un paio di penetrazioni con fallo che permettono ai padroni di casa di portarsi sul +6. Alla disperata ricerca di recuperare, Federico trova la tripla del -3 a pochi secondi dal termine, ma sul conseguente fallo sistematico Formisano segna entrambi i liberi; Russo prova la tripla ma il ferro sputa fuori la conclusione e la partita si chiude sul punteggio di 80-75.
Questa sconfitta grida vendetta e i ragazzi del Magic Basket credono nel poter ribaltare il risultato al girone di ritorno.
Prossimo appuntamento per l’Under 14 del Magic Basket sarà il 19 febbraio in casa contro il C.B. Torre Annunziata.

Partita Under 14 maschile
Cittadella dello Sport – Magic Basket Sant’Agnello 80-75
Cittadella dello Sport: Anno 2, Organista, Falanga G., Rivieccio, Mennella, Minichini, Formisano 66, Di Salvatore, Falanga C. 12, Esposito Langella. All. Sabatino.
Magic Basket Sant’Agnello: Russo 36, Pedrazzini, Pirillo, Ercolano, Pioselli, Aversa C., Mastrillo 30, De Maio, Aversa A. 2, Castellano, Federico 7. All. Narciso; Ass. All. Esposito G.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!