Volley serie C: La Folgore suona la nona

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Continua la striscia vincente della Folgore Massa che mantiene la vetta schianta con agilità Casalnuovo. Si rivede Miccio tra i convocati a distanza di circa un mese dall’infortunio di Succivo.
L’approccio alla gara è stato buono da parte dei costieri che rispondo ai dettami di Giacobelli. Subito una buona qualità in fase di cambio palla e tanta attenzione in fase di muro-difesa per la Folgore. I bianco verdi battono bene, toccano tanto a muro e alzato anche un bel po’ di palloni in difesa rendendo la vita quasi impossibile al Casalnuovo che fa comunque poco per impensierire i massesi.
Il secondo parziale è la fotocopia del primo. Il roster del presidente Vinaccia impone le regole del gioco da primo all’ultimo punto. Russo con tre ace in rapida successione ha spaccato il set in due portandoci sul 13-5: il finire è stato un crescendo. La Folgore gioca sul velluto, ma senza troppa presunzione o cali di concentrazione.
Per Casalnuovo nel terzo set calano i titoli di coda. Qualche cambio nel sestetto titolare ma subito 3-0. La partenza è di quelle sprint. Il neo della compagine costiera è quello di tirare i remi in barca troppo presto, infatti gli ospiti si svegliano.
Casalnuovo si scrolla di dosso i due parziali precedenti e dà qualche grattacapo in più a Terminiello e compagni.
Il gap tecnico consente al roster di Giacobelli di gestire sempre un paio di punti di vantaggio, dimostrando di avere tatticamente e psicologicamente la partita tra le mani. Si gioca al cambio palla in casa bianco verde. Una fase finale in pieno  controllo e nulla più per portare a casa il 3-0 che equivale anche alla nona vittoria consecutiva.

15^ giornata
Serie C maschile girone B
Folgore Massa – ASD Volley Casalnuovo 3-0
(25-14, 25-11, 25-21)
Folgore Massa: Coppola (K), Russo, Cinque, Esposito R., Durante, Ruggiero (L1), Mastellone (L2), Esposito C., Longobardi, Terminiello V., Terminiello S., Miccio, Giacobelli. All.: Giacobelli – Gargiulo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!