Le pagelle del Sorrento post Prato: Difesa super, steccano Kostadinovic e Corsetti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Musetti ancora un goal da tre punti (foto Pollio)

Le pagelle dei giocatori del Sorrento al termine della sfida con il Prato. Steccano solo Kostadinovic e Corsetti. Difesa super

Rossi 6.5: Quando c’è da dimostrare di esserci lui risponde presente. Sbatte su di lui Napoli e anche Essabr sul quale il pipelet costiero sfodera una parata da Rossimonstre.
Kostadinovic 5.5: Parte bene, ma quando il Prato spinge rincula troppo e soffre la sterile vivacità dei suoi ex compagni di squadra
dal 26’st Salvi sv
Nocentini 6.5: E’ la sua giornata. Trova il goal inatteso, piazza una serie di interventi di carattere e voglia. Ci mette lo zampino quando segnano i lanieri, ma sembra un’altra persona.
Di Nunzio 7: Implacabile. Di testa, di piede lui c’è sempre. Rischia in un contatto con Essabr in area, ma per l’ordinario e lo straordinario chiedere a lui. Risposte certe ne dà a iosa.
Fusar Bassini 6.5: All’esordio dal primo minuti ci mette tanta calma e sicurezza. I padroni di casa a destra giocano poco, ma quando ci provano gli rimbalzano contro.
Esposito A. 7: Non si può pensare un Sorrento senza di lui. Se il centrocampo copre e chiude ogni singola giocata del Prato il merito è suo.
Beati 6: Gli capita di giocare pochi palloni, ma quando lo fa usa squadretta e righello disegnando traiettorie perfette. Sfodera la spada e le’esperienza quando deve badare al sodo.
Guitto 6.5: Motorino instancabile. Parte largo e poi si accentra. Innesca più volte gli attaccanti cpon lanci filtranti che spezzano a metà la difesa bianco blu.
Tortolano 6: “Trottolino” oggi non è in giornata. È nel vivo della manovra, ma è troppo spesso fumoso a dispetto di giocate più semplici. Il ragazzo c’è e si farà.
dal 13’st Corsetti 5.5: Si vede che non è in forma. Troppo poco sgusciante nei confronti di Ghinazzi e Beduschi che fanno del fisico la loro arma migliore. la controfigura dell’esterno che fu.
Bonomi 6.5: Si becca un giallo dopo dieci minuti, ma gioca con attenzione e voglia. Senza sbavature per l’intero arco della gara.
Musetti 6.5: Capitalizza una delle due palle goal che si procura. Da freddo uomo di area di rigore batte Layeni. Segna il secondo goal nel Sorrento che vale ancora una volta tre punti.
dal 39’st Bernardo sv
All.: Papagni 6.5: Non sarà spettacolare la sua squadra, ma sembra abbia ritrovato la determinazione e la voglia di lottare che aveva smarrito.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!