Ia Divisione M: Netto successo della Folgore

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Si rilancia al Folgore Massa di Prima Divisione che riesce ad avere la meglio di una Phoenix combattiva.
Portici subito sul 3-0 con un buon muro. Bianco verdi che si rifanno subito sotto(5-3). Il primo set diviene un continuo tira e molla, punto dopo punto, attacco dopo attacco. Massesi che mettono un po’ di qualità a muro e in difesa e sul finire del set ingranano la quinta come ai bei tempi e portano il set a casa.
Partenza subito a buoni ritmi, con un cambio palla sempre fluido. I tocchi a muro aumentano e  permettono facili rigiocate ai costieri che subito vengono capitalizzate. Gli errori sono davvero pochi e oscurati da un’altissima efficienza degli schiacciatori di mister Giacobelli. Sul finire del set la Folgore si addormenta, ospiti che tentano il colpo, ma con un nuovo muro i massesi chiudono la contesa.
Dominio assoluto Massa. Portici sbaglia a raffica. Il cambio palla dei napoletani diventa scontato e non preciso. Le percentuali di difesa ad alto ritmo e con una battuta forte e precisa mandano in tilt la ricezione ospite. E’ tripudio finale per una vittoria che mancava dal 23 dicembre.
E’ felice come una pasqua mister Giacobelli che teneva moltissimo a venire fuori da un momento non positivo della squadra bianco verde.
“Mi fa piacere che il primo 3-0 stagionale sia arrivato in concomitanza della miglior prestazione dell’anno – spiega il tecnico massese -. Non vincevamo da più di un mese e, alla luce dei risultati nelle retrovie, questi tre punti sanno di ossigeno perché ci permettono di rimanere a +6 sulla zona rossa. Voglio elogiare tutto il gruppo perché oggi tutti, anche se solo per un punto, hanno dato il loro contributo per la vittoria.”

Prima Divisione maschile 11^ giornata
Folgore Massa – Phoenix Portici 3-0
Folgore Massa: Di Leva, Mastellone P., Iaccarino R. (K), Vinaccia, Giglio, Fiorentino,Vinaccia, Basso, Ruocco, Mastellone R., Valestra An., Miccio (L1), Iaccarino P. (L2). All.: Giacobelli – Russo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!