La voce ai nuovi acquisti del Sorrento calcio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il dg Scala, Fusar Bassini, Kostadinovic, Salvi, Tortolano e il ds Avallone (foto Penna)

Ieri la presentazione dei nuovi arrivi Kostadinovic, Fusar Bassini, Salvi e Tortolano, oggi la sfida importantissima contro il Latina. Riprende così il cammino in Prima divisione di Lega Pro il Sorrento calcio.
Chiusa la campagna acquisti con le somme da tirarsi almeno tra un mese, la società ha presentato agli organi della stampa i giovani che il ds Avallone ha ritenuto utili al progetto e che hanno sposato la causa rossonera.
“In due anni io ho sempre giocato contro il Sorrento e dopo due allenamenti posso dire che la squadra non merita l’attuale classifica”. Sono queste le prime parole del centrocampista Salvi che rilancia “La classifica è corta. Il campionato equilibrato e manca un girone da giocare tutto è aperto”.
Alle parole del più esperto tra i nuovi acquisti fa eco anche il croato Kostadinovic.
“Questa squadra si può salvare”.
Il talentuoso esterno Tortolano è quello che va giù diretto e con tono fermo vede molto positivo.
“Per me c’è l’opportunità di salvarsi senza play-out. Se si dovesse giungere agli spareggi ci salveremo lì”.
Quasi si schernisce il classe ’93 Fusar Bassini. Terzino sinistro giunto dal Carpi commenta così.
“Spero solo di riuscire a dimostrare il mio valore e contribuire a migliorare il piazzamento della squadra”.
Quelli che ci mettono faccia ed esperienza sono Salvi e Tortolano.
“Sono un centrocampista completo e mi metto a disposizione del mister per giocare in qualunque posizione della mediana”spiega l’ex Treviso, mentre Tortolano spazia a tutto tondo. Lui sarà ex del prossimo impegno dei costieri con il Latina.
“Segnare? Perché no. Anzi ci spero”. Acquistato dal Catania e poi girato ai rossoneri all’Italia aveva destato una grossa impressione due anni or sono con la Berretti dei pontini. “Ricordo bene quella partita. Questo campo mi porta fortuna”.
Sul campo dice la sua Salvi. “Come da fastidio agli avversari dovrà rappresentare la nostra arma in più per raggiungere la salvezza”.
In ottica formazione resta da capire se Papagni esordirà con un 4-4-2, oppure con un 4-2-3-1.
Considerate le opzioni a disposizione la linea a quattro sembra la solita utilizzata anche dal suo predecessore Bucaro: Balzano-Nocentini-Di Nunzio-Bonomi. Dal primo minuto in mediana agirà Salvi affiancato da Alessio Esposito, mentre il tridente alle spalle dell’ex Cremonese Musetti dovrebbe essere formato da Corsetti-Bernardo-Tortolano.
Quindi due nuovi arrivi pronti a partire dal primo minuto per dimostrare coi fatti le loro qualità ai tifosi.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!