Volley Coppa Campania: La Folgore è nelle final four

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Si qualifica agevolmente alla fase finale della Coppa Campania la Folgore Massa che schianta una Pallavolo Battipaglia giunta in penisola con un roster rimaneggiato. Nell’ultimo incontro della seconda fase i bianco verdi non fanno sconti. Dovevano vincere e lo fanno bene.
La partita è in equilibrio sino al primo time out tecnico a cui i costieri giungono con un risicato vantaggio(8-7). Massesi un po’ superficiali poi lentamente con applicazione iniziano a prendere il largo accumulando un vantaggio sempre maggiore. Molto del lavoro proficuo viene dalla battuta e gli 8 punti di margine la dicono tutta.
Partenza a rilento, Battipaglia si porta avanti di un paio di punti ma prontamente la Folgore recupera e  passa avanti. In cambio palla tutto riesce come da copione, con percentuali vicine alla perfezione. La partita permette di far ruotare tutta la rosa a disposizione e imporsi senza patemi per 25-19.
Set senza storia e già scritto. Battipaglia è già proiettata al 2013, i bianco verdi sono in palla e Giacobelli riesce a dare ulteriore spazio ad altri giocatori fin qui meno usati e consentire l’esordio di qualche giovane in rosa. Chiude Ruocco (uno del vivaio) con un muro perentorio su un attacco dei salernitani.
Neppure lo scorso anno si era raggiunta la final four di Coppa e il mister massese non può che essere contento.
“Ci tenevamo a vincere questa gara perché l’accesso alla Final Four di Coppa Campania, oltre a dare prestigio e soddisfazione, ci permette di disputare altre partite di buon livello nel prossimo mese di gennaio – spiega Nando Giacobelli -. Oggi non siamo stati molto brillanti perché in settimana abbiamo caricato un po’ dal punto di vista fisico ma, nel complesso, sono comunque positive le risposte arrivate da molti elementi.”

Coppa Campania
3^ giornata fase 2
Folgore Massa – Pallavolo Battipaglia 3-0
(25-17, 25-19, 25-16)
Folgore Massa: Coppola (K), Russo, Cinque, Esposito, Durante, Ruggiero (L1), Mastellone (L2), Longobardi, Terminiello V., Terminiello S., Miccio, Giacobelli, Ruocco. All.: Giacobelli – Gargiulo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!