Vico: in casa è pioggia di gol. 5-1 alla Virtus Scafatese e primato d’inverno

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

E’ stato determinante l’esordio di Mansour

Vico Equense – Al Massaquando il Vico torna in sè nel secondo tempo e schianta una Virtus Scafatese che nella prima frazione era riuscita a bloccare sullo 0-0 la squadra di Sorianiello. La vittoria regala alla compagine del presidente D’Auria il titolo di campione d’inverno.
Primo tempo scialbo, poche occasioni per il Vico, una sola folata in attacco per gli ospiti: ci provano Tufano, apparso un po’ estraneo dagli schemi di gioco fino al momento in cui ha dovuto abbandonare il campo per uno stiramento, Martone e Somma su punizione. Per la Virtus un tiro di Natino finito fuori dopo una bella giocata.
Nel secondo tempo, invece, accade di tutto. Vico subito in vantaggio con Martone che raccoglie e deposita in rete con un bel piatto al volo un bel cross dalla sinistra, poi raddoppio grazie ad un’autorete propiziata da un cross del giovane e convincente Spasiano.
La Virtus a quel punto ha provato a giocarla sui nervi, incattivendo la sfida e intrappolando a tratti gli avversari. Tattica che ha portato i suoi frutti al 35′ grazie al gol su punizione del nuovo entrato Fermentino per il 2-1, anche se Evacuo prima, soo davanti a Galio, e Somma poi avevano sfiorato il gol del tris.
Sembra poter cambiare la gara, invece sale in cattedra un indemoniato Guadagnuolo, che in pochi minuti chiude la gara. Prima raccoglie e incrocia in rete una perla di Mansour che, dopo pochi minuti dal suo esordio, gli serve un cioccolatino, poi piomba in area servendo Evacuo per il 4-1 facile facile e poi affossa gli ospiti con un pallonetto per il pokerissimo.
Sorianiello può festeggiare, il Vico è sempre più in testa e approfitta anche del pareggio del Città di Angri n attesa della risposta del Torrecuso.

Vico Equense Calcio – Virtus Scafatese 5 – 1
Marcatori: 2′ st Martone (V); 6′ st Spasiano (V); 35′ st Ferrentino (VS); 36′ st e 40’ stGuadagnuolo (V); (38′ st) Evacuo (V).
Vico Equense – Amodio, Cirillo, Spasiano, Vitiello, Caiazza, Imparato, De Simone (1′ st Mansour), Martone, Evacuo, Somma (25′ st Polverino), Tufano (37′ pt Guadagnuolo). All.: Luigi Sorianiello. A disp.: Cinque, Arietano, Pecorelli, Raffone.
Virtus Scafatese – Gallo, Somma, Colantuono, Avino (12′ st Ferrentino), Silvestro (25′ st Assalto), D’Auria, Natino, Maio, Balzano, Romano (6′ st Del Grande), Migliozzi. All.: Ciro Vesce. A disp.: Varone, Fariello, Liguoro, Tilla.
Arbitro: De Girolamo di Avellino (De Gisi/Picariello)
Ammoniti: Caiazza (V), Migliozzi (VS), Galio (VS), Colantuono (VS), Del Grande (VS), Vitiello (V), Guadagnuolo (V), Somma (VS).
Angoli: 4-0
Recuperi: 1′ pt; 2′ st

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



One thought on “Vico: in casa è pioggia di gol. 5-1 alla Virtus Scafatese e primato d’inverno

  1. Giuseppe Fienga

    forse sarebbe il caso di correggere anche il titolo, non crede, egregio sig. Bevacqua? basterebbe mettere una “V.”
    saluti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!