Le pagelle di Vico – Virtus Scafatese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Entrato per necessità si è rivelato l’arma in più del Vico Roberto Guadagnuolo

Le pagelle della redazione di Sportinpenisola dopo la partita vinta dal Vico per 5-1 contro la Virtus Scafatese. Guadagnuolo indemoniato, Mansour esordio con belle giocate. Vico campione d’inverno.

Amodio 6 – La punizione di Fermentino è perfetta e non può nulla. Per il resto solita sicurezza.

Cirillo 6,5 – Contiene le poche folate d’attacco degli avversari, rischia di andare ancora in rete dopo la doppietta con il Sant’Agnello. Ormai è una certezza.

Spasiano 7 – Propizia il secondo gol con un cross dalla sinistra, spina nel fianco della Virtus, preciso nelle chiusure, dalle sue parti non passa nulla.

Vitiello 6 – Peccato perchè si innervosisce quando gli avversari la mettono sui nervi, ma è il solito motorino tuttofare del centrocampo vicano.

Caiazza 6,5 – La Virtus non è mai pericolosa su azione: lavoro ordinato e preciso senza alcuna sbavatura. Ottimo anche nel mandare gli avversari in fuorigioco.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Imparato 6,5 – Con Caiazza non fa rimpiangere Noviello, sicurezza assoluta negli interventi.

De Simone 5,5 – Passo indietro rispetto alle ultime uscite che gli sono valse la fascia, a destra fa fatica ma da un giovane alle prime armi in Eccellenza ci si può attendere anche una prestazione in tono minore. Dal 1′ st Mansour 7 – Attesissimo, mostra numeri d’alta scuola. Sublime il tacco per Guadagnuolo in occasione del primo gol. Sarà prezioso.

Martone 6,5 – Nel primo tempo ripete la prestazione fornita con il Sant’Agnello, fatta di lavoro sporco, qualche indecisione, poi sale in cattedra e segna un gol fantastico.

Evacuo 6 – A volte frenetico, sbaglia due gol facili per la foga di voler segnare. Gioca bene di sponda, viene premiato con il secondo gol in campionato. Una volta affinata l’intesa con i compagni potrà essere devastante.

Somma 6 – Prestazione pulita, sfiora il gol su punizione e cerca di migliorare la connessione con il nuovo reparto avanzato. Dal 25′ st Polverino 6 – Venti minuti positivi per il nuovo acquisto vicano.

Tufano 5 – Poco presente in zona d’attacco nel primo tempo anche se la prima occasione è sua, sfortunato per lo stiramento che lo toglie anzitempo dal campo. Avrà tempo per dimostrare il suo valore. Dal 37′ pt Guadagnuolo 7,5 – Al ritorno in campo è devastante. Velocità fuori dal comune, doppietta e assist per Evacuo, insomma un ritorno con il botto.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!